Le nostre soluzioni
Compressors
Solutions
Prodotti
Compressors
Apparecchiature accessorie per impianti gas medicale
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Prodotti
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Process Gas and Air Equipment
Servizio e Ricambi
Compressors
Massima efficienza energetica
Servizio e Ricambi
Massima efficienza energetica
Massima efficienza energetica
Massima efficienza energetica
Massima efficienza energetica
Ricambi per compressori
Noleggio Atlas Copco
Solutions
Industrie nostre clienti
Prodotti per l'Energia
Utensili e Soluzioni Industriali
Solutions
Industries Served
Utensili e Soluzioni Industriali
Industries Served
Industries Served
Industria aerospaziale
Industries Served
Industria aerospaziale
Industria aerospaziale
Industria aerospaziale
Industria aerospaziale
Industria aerospaziale
Prodotti
Utensili e Soluzioni Industriali
Accessori tubazione dell'aria
Prodotti
Accessori tubazione dell'aria
Accessori tubazione dell'aria
Accessori tubazione dell'aria
Motori pneumatici
Soluzioni di perforazione
Utensili per la rimozione dei materiali
Prodotti
Utensili per la rimozione dei materiali
Utensili per la rimozione dei materiali
Utensili per la rimozione dei materiali
Utensili per la rimozione dei materiali
Utensili per la rimozione dei materiali
Utensili per la rimozione dei materiali
Utensili per la rimozione dei materiali
Assistenza
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni di assistenza Atlas Copco
Assistenza
Soluzioni di assistenza Atlas Copco
Soluzioni di assistenza Atlas Copco
Soluzioni di assistenza Atlas Copco
Vacuum solutions

Stage V per torri faro diesel

A partire dal 2019, la normativa sulle emissioni Stage V verrà implementata in Europa. Ciò avrà un impatto su tutte le torri faro diesel. Atlas Copco sta gradualmente aggiornando tutte le torri faro diesel offerte in Europa per la compatibilità con lo standard Stage V.

Contattateci oggi stesso

Introduzione della normativa Stage V nelle torri faro

Le torri faro sono un elemento chiave delle attrezzature per cantieri edili, miniere e luoghi di eventi pubblici all'aperto, poiché forniscono illuminazione per numerose applicazioni e diversi progetti che devono essere eseguiti in modo sicuro durante le ore di oscurità o in condizioni di scarsa visibilità.

In termini di fonte di alimentazione, le torri faro diesel rimangono molto popolari, rappresentando fino al 75% del mercato. Sono ampiamente considerate una soluzione ideale quando si lavora in luoghi remoti, in cui l'accesso all'elettricità è limitato o inesistente.

I motori diesel utilizzati per alimentare le torri faro hanno in genere una potenza nominale da 3 a 6 kW, fornendo una potenza sufficiente per far funzionare le lampade ad alogenuri metallici o a LED per periodi di tempo prolungati. Questi motori sono molto più piccoli di quelli utilizzati per altri prodotti Atlas Copco, come compressori e generatori, e quindi presentano un'architettura del motore meno complessa. Ciò ha reso la transizione alla conformità alla normativa Stage V molto più semplice rispetto ad altri settori, senza la necessità di ulteriori trattamenti successivi per soddisfare gli standard sulle emissioni. Infatti, a partire da aprile del prossimo anno, tutte le torri faro diesel saranno conformi allo standard Stage V, con i nuovi motori che continuano a offrire livelli eccezionali di efficienza del combustibile e affidabilità.

La gamma HiLight di Atlas Copco offre questo e molto altro ancora.

Torre faro elettrica HiLight E3+

Torre faro a LED elettrica HiLight E3+

Sebbene il diesel rimanga la fonte di alimentazione principale per le torri faro, è disponibile una gamma completa di tecnologie complementari più adatte ad alcune applicazioni. Le torri faro esclusivamente elettriche, come la HiLight E3+, rappresentano una buona soluzione per i cantieri con collegamento alla rete affidabile e accessibile, garantendo l'esecuzione delle operazioni di illuminazione senza l'interruzione dovuta al rifornimento o alla necessità di ulteriori interventi di manutenzione richiesti per le parti meccaniche. Queste torri faro esclusivamente elettriche sono regolarmente utilizzate nei cantieri edili urbani, in quanto sono in genere più silenziose e più piccole rispetto ai modelli diesel.


Torre faro a LED a batteria HiLight Z3+

Torre faro a LED a batteria HiLight Z3+

Anche le torri faro a LED alimentate a batteria si stanno facendo strada, con progressi nella tecnologia agli ioni di litio che si traducono in una migliore densità energetica. La nuova torre faro a batteria HiLight Z3+ di Atlas Copco, ad esempio, offre fino al 20% in più di profondità di scarica rispetto ai tipi di batteria AGM e OPzV, con una densità energetica massima di 190 Wh/kg rispetto a 50 Wh/kg e una durata di 5.000 cicli, equivalente al doppio rispetto alle migliori tecnologie alternative. In questo modo si ottengono le migliori prestazioni della categoria in termini di ore di funzionamento, affidabilità e costo totale di proprietà, fornendo un vantaggio del 40% rispetto ai sistemi ibridi diesel in termini di efficienza energetica complessiva.


Guardando avanti, le torri faro a energia solare offrono il potenziale di un'illuminazione realmente ecologica nelle aree urbane. Questa rimane un'area attiva di ricerca e sviluppo all'interno di Atlas Copco, ma la tecnologia solare richiede un ulteriore sviluppo per superare una serie di problemi. Ad esempio, l'imprevedibilità delle batterie per quanto riguarda la potenza che possono accumulare dai pannelli solari. Inoltre, la sostituzione dei pannelli solari è piuttosto costosa e la loro durata per un funzionamento 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per 365 giorni all'anno, non è comprovata.

Le torri faro a energia solare possono anche rivelarsi difficili da installare, soprattutto perché è necessaria una grande superficie di lavoro per massimizzare il numero di pannelli solari e ridurre i tempi di ricarica.

Per il momento, quindi, le alimentazioni del diesel, dell'elettricità e della batteria sono destinate a continuare a occupare gran parte del mercato delle torri faro. Ciò offre ai clienti Atlas Copco una serie completa di tecnologie complementari, indipendentemente dall'applicazione.

Fate clic qui per scaricare il white paper su Stage V