Le nostre soluzioni
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti per l'Energia
Soluzioni
Prodotti
Prodotti per l'Energia
Energy Storage Systems
Atlas Copco Rental
Soluzioni
Compressori
Soluzioni
Prodotti
Compressori
Prodotti e soluzioni
Soluzioni
Sistemi di accumulo di energia

Ottimizzazione dei processi

Heijmans utilizza FleetLink per ottimizzare i processi di pavimentazione stradale

Ulteriori informazioni su FleetLink

Ottimizzazione dei processi con l'aiuto di FleetLink durante la ripavimentazione di un pista dell'aeroporto di Amsterdam

Il tempo è denaro quando si tratta di rifare il manto di una pista all'affollato aeroporto Schiphol di Amsterdam. Il responsabile del progetto Heijmans, un'azienda edile di quasi un secolo con sede a nei Paesi Bassi, era alla ricerca di un sistema di gestione delle risorse all'avanguardia, trovandone uno perfettamente compatibile con le attrezzature Atlas Copco. Il sistema garantisce una logistica più efficiente, meno sprechi e un impatto ambientale ridotto.

Testimonianze dei clienti Gestione della flotta

Dal 2010, stiamo costantemente aggiornando gli aspetti della nostra attività. Nel 2014 abbiamo finalizzato un sistema di navigazione per i rulli stradali. Abbiamo quindi rivolto la nostra attenzione alla catena logistica.

Peter van Hinthem , Innovation Manager Roads di Heijmans
Una mattinata umida e nebbiosa presso l'aeroporto Schiphol di Amsterdam nei Paesi Bassi. Alcune delle cinque piste sono di uso normale, ma una mostra un tipo diverso di attività. A un ritmo lento ma costante, un piccolo esercito di macchine gialle brillanti sta ripavimentando la superficie. Il progetto è stato realizzato da Heijmans, uno dei più grandi appaltatori di costruzioni stradali nei Paesi Bassi.


Il lavoro di ristrutturazione della pista è programmato per sette settimane. Include la spelatura dello strato superiore, la ripavimentazione dell'intera lunghezza con asfalto e la reinstallazione delle caditoie de dell'illuminazione della pista. Il tempo è denaro, in questo settore come in altri, quindi i costruttori di strade cercano costantemente di snellire e modernizzare le proprie operazioni.


Peter van Hinthem è Innovation Manager Roads in Heijmans. "Dal 2010 abbiamo costantemente aggiornato diversi aspetti della nostra attività," afferma. "Nel 2014 è stato finalizzato un sistema di navigazione per i rulli stradali. Abbiamo quindi rivolto la nostra attenzione alla catena logistica". Insieme al suo team, ha cercato un sistema di gestione delle risorse disponibile e ha trovato tre candidati. Uno di questi era BPO ASPHALT, una soluzione software sviluppata dall'azienda tedesca Volz Consulting (BPO sta per Building Process Optimization). Heijmans ha deciso di avviare un test del software.
BPO ASPHALT offre una soluzione completa per la pianificazione dei progetti, l'allocazione delle risorse, il calcolo dei requisiti dei materiali, il monitoraggio dei progetti in tempo reale, il monitoraggio della posizione dei veicoli, la comunicazione, la movimentazione e la gestione delle modifiche. Genera inoltre report per riferimento futuro. Il sistema è basato sul Web, il che significa che può essere eseguito su tablet PC, iPad e smartphone. BPO ASPHALT crea una piattaforma totalmente trasparente grazie alla quale i supervisori sul posto, i conducenti dei veicoli per la consegna dell'asfalto e il personale dell'impianto vengono costantemente informati sullo stato di avanzamento del lavoro. Possono comunicare tra loro e apportare modifiche dell'ultimo minuto.

BPO ASPHALT riceve i segnali dai sensori sulle attrezzature per la pavimentazione stradale e dai ricevitori GPS sui veicoli per la consegna. Ciò consente un attento monitoraggio della logistica e delle quantità utilizzate, il che a sua volta facilita la consegna puntuale dell'asfalto sul posto. Come spiega van Hinthem, questo è un vantaggio cruciale del programma. L'asfalto lascia la fabbrica a una temperatura superiore a 150 gradi Celsius [300 gradi Fahrenheit]. Per un utilizzo regolare, è essenziale lavorarlo il più caldo possibile. Se l'asfalto si raffredda al di sotto di 80 gradi Celsius [175 gradi Fahrenheit], diventa inutile. Pertanto, i tempi di attesa in loco devono essere ridotti al minimo. Inoltre, poiché i sensori indicano esattamente in tempo reale la quantità di asfalto utilizzato, è possibile effettuare regolazioni in tempo reale delle quantità ordinate, in modo da evitare l'erogazione di costose quantità in eccesso.
Atlas Copco ha instaurato una collaborazione con Volz Consulting, l'azienda che responsabile di BPO ASPHALT. "Abbiamo deciso fin dall'inizio di lasciare lo sviluppo del software agli specialisti e lavorare con loro," afferma Kristof Gijbels, Product Manager Large Pavers presso Atlas Copco CR. "Ciò ha dato luogo a un sistema estremamente intuitivo, flessibile e versatile". Le attrezzature per la costruzione di strade di Atlas Copco funzionano perfettamente con BPO ASPHALT e, se necessario, possono essere fornite con tutti i sensori necessari, inclusa una connessione server-server dal sistema di gestione della flotta FleetLink di Atlas Copco.

Heijmans sta testando BPO ASPHALT da diverse settimane e van Hinthem è soddisfatto dei risultati iniziali. "Poiché la garanzia di 20 anni sulla pavimentazione non è più rara, è essenziale poter tracciare le origini di qualsiasi sezione di asfalto," afferma. "Inoltre, la qualità del servizio di assistenza è più importante che mai, dal momento che oggi gli appaltatori del settore delle costruzioni saranno sottoposti a sanzioni per eventuali ingorghi causati da interventi di riparazione aggiuntivi necessari a causa di un lavoro difettoso". Tempi di consegna più rapidi, costi inferiori. Ovviamente, per il settore era giunto il momento di gestire la logistica con una soluzione moderna e alcuni dei principali operatori hanno collaborato con successo per realizzarne uno. "Il nuovo software BPO ASPHALT riflette la nostra ambizione di fornire il miglior prodotto possibile per i clienti finali più esigenti," afferma Gijbels. "Con BPO ASPHALT, Volz Consulting ha creato uno strumento software che assicura una logistica più efficiente, meno sprechi e quindi un impatto ambientale ridotto, una qualità migliore e più
coerente e una migliore tracciabilità, che si traduce in tempi di consegna più rapidi e costi inferiori.

Progetto: Buitenveldertbaan Ubicazione: Aeroporto internazionale di Schiphol, Amsterdam Lavoro: Rifacimento totale della pistaAppaltatore: Heijmans Durata: Sette settimane, lavorando 24 ore su 24 sette giorni su sette Attrezzature Dynapac utilizzate: Due pavimentatrici SD2500CS con staggia V5100TVE, sensori Moba e sistema di gestione della flotta FleetLink per l'uso con software BPO ASPHALT.

Heijmans è una società quotata in borsa fondata nel 1923 ed è cresciuta fino a diventare una delle aziende leader del settore nei Paesi Bassi, in Belgio e in Germania. La società conta più di 6500 dipendenti e nel 2015 ha registrato un fatturato di 2 miliardi di euro. La sua Roads Division gestisce una flotta che comprende asfaltatrici, rulli stradali e altre attrezzature per la costruzione di strade. Circa il 40% è costituito da attrezzature Dynapac.