I compressori diesel ad alta pressione Atlas Copco riparano dighe spaccate

Anversa, Belgio - 2 marzo 2015: Atlas Copco Rental USA fornisce 6 compressori diesel ad alta pressione XRVS 1300 CD7 DrillAir™ per facilitare l'installazione di tiranti ad alta tensione per la ricompattazione di una diga.

2 marzo 2015

Uno dei 13 pilastri monolitici che compongono lo sfioratore della diga Wanapum del fiume Columbia (Washington centrale) ha sviluppato una spaccatura lunga 65 piedi e larga 2 pollici. Per riparare la spaccatura sono state necessarie trivellazioni da 16 pollici nella diga, attraverso la roccia, per facilitare l'installazione di ancoraggi di tensionamento a 61 trefoli. La diga sarebbe ulteriormente rafforzata con l'installazione di barre di collegamento lungo la superficie, sotto il livello dell'acqua. Il progetto richiedeva un grande volume di aria ad alta pressione. La Nicholson Construction si è aggiudicata l'appalto e il lavoro ha richiesto fino a 3.600 cfm a 350 psi in uno spazio operativo estremamente stretto. Pertanto, l'azienda ha scelto sei compressori diesel ad alta pressione XRVS 1300 CD7 DrillAir ™ Atlas Copco.

Supporto pneumatico per riparare la spaccatura

Al termine del progetto, nei pilastri monoliti saranno montati verticalmente 35 tiranti e 70 ancore di collegamento in orizzontale. Il Responsabile dei progetti della Nicholson Construction, BJ Hepworth, ha affermato: "Questo processo consente fondamentalmente di compattare la diga dall'alto verso il basso." Il processo di installazione richiede molte perforazioni di precisione. "Fori di quelle dimensioni richiedono tanta capacità pneumatica che limita praticamente le nostre possibilità, ha affermato Hepworth. "Non abbiamo spazio per molti compressori con un accesso così ristretto. I modelli XRVS 1300 che abbiamo noleggiato presso Atlas Copco rendono le operazioni molto più semplici, perché limitano il numero di unità necessarie nell'area di lavoro."

Le due aziende avevano lavorato insieme in precedenza. "Abbiamo appena terminato un lavoro in una centrale nucleare con una configurazione operativa simile e con l'aiuto dei compressori Atlas Copco. Eravamo a nostro agio con i loro compressori, perché abbiamo avuto modo di usarli in precedenza e di trovarli assolutamente affidabili." Il team Nicholson conosceva anche l'assistenza Atlas Copco.

“In qualsiasi momento si possono verificare problemi durante lavori che richiedono compressori ad alta pressione di quelle dimensioni. È necessario che funzionino 24 ore al giorno, per 7 giorni a settimana per tutta la durata del progetto, mese dopo mese... Sapevamo che Atlas Copco si sarebbe occupata di tutti gli interventi di manutenzione e che sarebbe stata lì per risolvere gli eventuali problemi della fase iniziale. Con tutte le cose di cui ci dobbiamo occupare, è fantastico sapere di non doversi preoccupare della manutenzione dei compressori di questo progetto.”

BJ Hepworth, Responsabile dei progetti della Nicholson Construction

Il progetto, iniziato nel 2014 e il cui completamento è previsto alla fine del 2015, è organizzato in due fasi: La prima fase è stata completata nel mese di dicembre del 2014 e comprendeva l'installazione di una parte dei tiranti e delle barre di ancoraggio in modo che il serbatoio potesse essere ricondotto a un'altezza di 562 piedi. Questa elevazione ha consentito alle due scale di risalita della diga di tornare al funzionamento normale. La seconda fase sarà quella di riportare i livelli dell'acqua all'elevazione di 571.5 e alla piena capacità di generazione (1.092 MW).

Per ulteriori informazioni, contattare


Atlas Copco è leader mondiale nella fornitura di soluzioni per la produttività sostenibile. Il Gruppo è in grado di fornire ai suoi clienti compressori innovativi, soluzioni per il vuoto e sistemi di trattamento dell'aria, attrezzatura per ingegneria civile e miniere, utensili industriali e sistemi di assemblaggio. Atlas Copco sviluppa prodotti e servizi che si basano su produttività, efficienza energetica, sicurezza ed ergonomia. Fondata nel 1873, la società ha sede principale a Stoccolma, Svezia, e vanta una presenza mondiale in oltre 180 Paesi. Nel 2015, Atlas Copco ha registrato un fatturato di 102 miliardi di corone svedesi (11 miliardi di euro) con un organico di più di 43.000 dipendenti.


Specialty Rental è una divisione della business area Costruzioni e Strade di Atlas Copco. Offre soluzioni di noleggio temporaneo per la produzione di aria compressa, azoto, vapore ed energia a clienti di diversi segmenti industriali in tutto il mondo. I servizi di noleggio specializzati vengono offerti con diversi marchi. La sede principale della divisione è ubicata a Houston, USA.