Compressori 100% oil-free a protezione della vita marina con cortina di bolle

7 luglio 2017

Anversa, Belgio, 29 settembre 2016 - Durante l'installazione di impianti eolici in mare, non bisogna dimenticare la vita marina: la fragile fauna può sperimentare fastidio durante la palificazione. Seaway Heavy Lifting ha contattato Atlas Copco Rental per erogare aria compressa 100% oil-free allo scopo di creare una cortina di bolle per la riduzione del rumore durante i progetti nel Mare del Nord.

I parchi eolici Dantysk e Sandbank si trovano a 80 km dalla costa tedesca del mare del Nord. Possono offrire 576 megawatt: energia sufficiente per circa 80.000 famiglie. Con la nave gru "Stanislav Yudin", la Seaway Heavy lifting, una società specializzata nell'installazione e decostruzione di piattaforme e parchi eolici offshore, si è presa cura di entrambi.


Cortina di bolle per diminuire il livello di rumore

Il suono rilasciato durante la costruzione delle fondamenta per impianti eolici offshore è cinque volte maggiore sott'acqua di quello in aria aperta. I mammiferi marini avvertono un fastidio che può causare sordità o disorientamento. I governi hanno richiesto provvedimenti contro questi alti livelli di rumore per proteggere la fauna marina. Seaway Heavy Lifting ha scelto di ridurre il livello di rumore per mezzo di una cortina di bolle, creata grazie all'aria compressa 100% oil-free fornita da Atlas Copco Rental.


Compressori 100% oil-free per fornire la capacità richiesta


"Per assicurarsi che la cortina di bolle funzioni in modo efficiente, è necessario calcolare fin da subito la capacità necessaria. Per i due progetti era richiesta una pressione differente. Abbiamo quindi creato due diverse impostazioni" spiega Frank van den Heiligenberg, tecnico di vendita Oil & Gas, Atlas Copco Rental Paesi Bassi "Per il progetto Sandbank era necessario un flusso totale di circa 480 m3/min con 10,3 bar max, e lì abbiamo utilizzato 13 compressori oil-free PTS 1600. Dopo il completamento con successo di questo progetto, alcuni compressori sono stati trasferiti al progetto DanTysk. Lì la cortina di bolle richiedeva una maggiore capacità, così abbiamo utilizzato 5 compressori oil-free PTS 1600 insieme a 13 compressori oil-free PN 1250 per ottenere una pressione più elevata, creando un flusso totale di circa 627 m3/min a 25 bar max"


Seaway Heavy Lifting imposta elevati standard di sicurezza

"La sicurezza e l'affidabilità delle nostre apparecchiature sono della massima importanza," continua van den Heiligenberg." Tutti i compressori, strutture e tubi flessibili sono certificati. I compressori vengono posti in speciali telai di sollevamento DNV 2.7-1 certificate offshore. Con il loro chassis personalizzato, possono essere facilmente imbullonati sul ponte."


Quando si è offshore si ha bisogno della certezza che tutti i compressori forniscano le capacità richieste. Ecco perché tutti i compressori sono stati oggetto di un test funzionale di accettazione per verificare se potessero effettivamente garantire la corretta pressione e flusso.


Un paio di giorni più tardi i compressori con tutti gli accessori sono stati trasportati in Germania. Un tecnico dell'assistenza Atlas Copco Rental era a bordo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per assistenza, assicurandosi che le apparecchiature operassero come previsto durante l'intero progetto.


Sfida logistica coronata da successo

“Dal punto di vista della logistica questo progetto è stato una sfida per entrambe le aziende. Il suo successo è sicuramente dovuto alla preparazione intensiva e alla cooperazione reciproca.”

Frits van Dorst, Ingegnere di progetto presso Seaway Heavy Lifting

Per ulteriori informazioni, contattare:


Atlas Copco è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di produttività sostenibile. Il Gruppo fornisce ai clienti compressori innovativi, soluzioni per il vuoto e sistemi di trattamento dell'aria, attrezzature per ingegneria civile e miniere, utensili industriali e sistemi di assemblaggio. Atlas Copco sviluppa prodotti e servizi orientati alla produttività, all’efficienza energetica, alla sicurezza e all’ergonomia. L’azienda, fondata nel 1873, ha sede a Stoccolma, in Svezia, e vanta una presenza mondiale in oltre 180 Paesi. Nel 2015, Atlas Copco ha realizzato un fatturato di 102 miliardi di corone svedesi (11 miliardi di euro), con un organico di più di 43.000 dipendenti. Maggiori informazioni su www.atlascopcogroup.com.


Specialty Rental è una divisione della Business Area Costruzioni di Atlas Copco. Offre soluzioni di noleggio per la produzione di aria compressa ed energia a vari segmenti industriali in tutto il mondo. I servizi di noleggio specializzati vengono offerti con diversi marchi. La sede principale della divisione è ubicata a Houston, Stati Uniti.