Come la Henkel CEE di Vienna riduce i costi energetici del 35%

Presso la sua moderna struttura produttiva di detersivi per bucato, la Henkel Central Eastern Europe (CEE) con sede a Vienna risparmia energia grazie a tre reti di aria compressa alimentate dai compressori Atlas Copco con pressioni operative per varie applicazioni nell'ambito dei locali del proprio stabilimento. Henkel CEE, con sede a Vienna, in Austria, è una delle migliori aziende di prodotti di marca presenti in Europa dell'Est. Vienna è anche la sede di uno dei più moderni impianti di produzione di detersivi per bucato, con un attenzione particolare sulla produzione di detersivi liquidi.

Compressori lubrificati ad olio Compressori oil-free VSD (Variable Speed Drive, azionamento a velocità variabile)

compressori a vite a iniezione di olio come il GA 160 con azionamento a velocità variabile (VSD), compressori d'aria oil-free ZR/ZT e compressori a vite ZA.

3 diverse pressioni di esercizio per risultare efficienti in termini di costi

Da sinistra a destra: Franz Kriz Atlas Copco, Christian Weiser e Hannes Dengg, Henkel Austria

Da sinistra a destra: Franz Kriz Atlas Copco, Christian Weiser e Hannes Dengg, Henkel Austria

Nello stabilimento, il fabbisogno di aria compressa varia a seconda dell'applicazione. Per le attività di carico e scarico delle autobotti, viene impiegata una rete a bassa pressione di 3 bar. L'aria di comando per azionare le unità dei locali della centrale richiede una pressione di esercizio di 7 bar, mentre per la zona produttiva delle centrali di soffiaggio dove vengono prodotte le bottiglie in PET viene utilizzata una pressione di 11 bar. Per questo motivo, Henkel ha deciso di stabilire 3 reti di aria compressa con diverse pressioni di esercizio per ottenere efficienza in termini di costi e risparmio energetico.


VSD riduce ulteriormente i costi energetici del 35%

“Il funzionamento dell'intera rete ad una pressione di 11 bar significherebbe sprecare energia, poiché la riduzione di ciascun singolo bar comporta un risparmio energetico pari al 7%.”

Di Hannes Dengg , Direttore tecnico Henkel CEE , Vienna

I design innovativi per le linee di compressori GA, ZR/ZT e ZA sono caratterizzati da un azionamento a velocità variabile, che riduce ulteriormente i costi energetici mediamente fino al 35%, regolando automaticamente l'erogazione dell'aria in base al fabbisogno.
Nello stabilimento di Vienna, le potenze di comando in uscita variano rispettivamente tra 75 e 315 kW. Inoltre, quando nei mesi invernali vengono utilizzati i compressori a velocità controllata, il calore in eccesso proveniente dai compressori raffreddati ad aria viene utilizzato per riscaldare i magazzini alti, come testimonianza dell'impegno della Henkel per la sostenibilità.
Gli essiccatori ad assorbimento dell'aria fredda e i filtri dell'aria compressa garantiscono una produzione pulita e sicura. Questo risulta essere fondamentale per la produzione di detersivi per bucato e la certificazione di Classe 0 dei compressori ZR/ZT e ZA significa assenza di rischi di contaminazione di olio nei prodotti Henkel.

Player globale, assistenza globale per i compressori

La produzione va oltre lo stabilimento di Vienna. Henkel ha impianti anche nei paesi dell'Europa Centrale e dell'Est, comprese Turchia, Serbia, Ungheria e Polonia. "Avendo impianti di produzione dislocati in vari paesi, è importante lavorare con un partner affidabile che fornisca materiali di consumo anch'essi affidabili e che ci supporti con lo sviluppo dei progetti. Atlas Copco è un leader mondiale nel settore della tecnologia dell'aria compressa e garantisce consulenza e assistenza in loco grazie alla sua ampia presenza a livello globale", spiega Christian Weiser, Responsabile della produzione di liquidi presso Henkel CEE.