Recupero avanzato dell'energia nel settore cibi e bevande

L'Hangzhou Wahaha Group Co., Ltd., in qualità di principale produttore di bevande in Cina, offre oltre 150 varietà di prodotti alimentari e bevande, quali bibite, conserve, prodotti per la salute e latte in polvere. L'aria compressa è essenziale per le lavorazioni di Wahaha ma, con l'implementazione di sistemi di recupero dell'energia, l'azienda vince su tutti i fronti: sicurezza, efficienza energetica, affidabilità e sostenibilità.

Compressori ad alta pressione Soluzioni di recupero di energia Alimenti e bevande Compressori oil-free Class 0 Compressori PET

Oltre 25 anni di collaborazione

Nel corso dell'ultimo decennio, Atlas Copco ha fornito compressori oil-free Classe 0 e booster a pistoni ad alta pressione per centinaia di impianti di produzione dell'azienda Wahaha. Attualmente, oltre il 90% dei compressori del gruppo Wahaha sono forniti da Atlas Copco e circa 600 di questi sono in funzione ogni giorno


“La sicurezza alimentare è la preoccupazione principale dei produttori di cibo e bevande come Wahaha. Oltre ai rigidi controlli sulle materie prime, abbiamo anche standard molto rigorosi relativi alle attrezzature e ai fornitori. Il compressore Atlas Copco oil-free di classe 0 con booster a pistoni ad alta pressione offre prestazioni straordinarie, stabilità e sicurezza.”

Mr. Qiu Yijun , Responsabile tecnico Wahaha

Riutilizzo e risparmio dell'energia, riducendo le emissioni

Wahaha Group bottles

Negli ultimi anni il gruppo Wahaha ha messo lo sviluppo sostenibile nel proprio ordine del giorno. Ciò comporta risparmio energetico & piani di riduzione delle emissioni per la protezione dell'ambiente, strategie per la sicurezza alimentare e ottimizzazione delle risorse.
Per massimizzare il risparmio energetico e l'efficienza del compressore, i tecnici di post-vendita Atlas Copco hanno personalizzato una soluzione di recupero dell'energia (ER) per lo stabilimento Wahaha Haining nel 2011. Sei set di unità ER di recupero dell'energia sono stati installati nella sala compressori.
I sistemi ER raccolgono e utilizzano questa fonte di calore per far sì che l'acqua utilizzata per la pulizia e la sterilizzazione raggiunga la giusta temperatura. Poiché è possibile riscaldare tale acqua in questo modo fino al 60% e anche al 90% della temperatura necessaria, l'esigenza di produrre vapore separatamente scende notevolmente.

Dalla potenza dell'albero dal compressore al recupero del calore

Sala compressori Wahaha

Dopo tutto, oltre il 90% della potenza dell'albero di un compressore d'aria non viene usato per generare aria compressa. Possiamo convertire questa potenza dell'albero in energia termica. Grazie al sistema di recupero del calore, fino al 75% dell'energia elettrica utilizzata può essere recuperata sotto forma di acqua calda.
Questo processo non ha alcun impatto sulle prestazioni del compressore e viene considerato uno dei processi maggiormente efficienti di recupero in termini di consumo energetico.

Investimento in ER recuperato 1,5 anni

"I sistemi di recupero calore ER Atlas Copco non solo riescono a conservare energia, ma portano anche un ritorno sull'investimento. Risparmiamo più di 5.000 tonnellate di vapore ogni anno, equivalenti al risparmio di 3500 kWh di energia elettrica. Sono circa 1,2 milioni di Yuan RMB sul consumo di vapore.Il risultato? Il nostro investimento può essere recuperato in un solo anno e mezzo", conclude il Manager Qiu Yijun.