Le soffianti a vite oil-free ZS VSD aumentano l'efficienza energetica dell'impianto di trattamento delle acque reflue di Versmold del 10%

Due soffianti a vite oil-free ZS 55+ Atlas Copco con azionamento a velocità variabile (VSD, variable speed drive) forniscono aria compressa estremamente efficiente sul piano energetico per il trattamento delle acque reflue presso l'impianto di Versmold in Germania. Grazie all'efficienza del VSD, l'impianto ha raggiunto un risparmio energetico del 10% che si è tradotto in una riduzione dei costi per gli utenti.

Trattamento delle acque reflue industriali e domestiche

Sala compressori Vesmold

L'impianto depura circa 3.000.000 m3 di acque reflue ogni anno di cui il 60% è formato da acque reflue industriali mentre la parte restante è formata dalle acque reflue domestiche della città di Versmold. La particolarità di questo impianto è l'alta percentuale di siti industriali del settore della lavorazione delle carni, che genera quantità variabili di carichi altamente inquinanti e quantitativi di fosfato superiori alla media, la cui gestione rappresenta una vera e propria sfida per l'impianto. La tecnologia di depurazione, di misurazione, il sistema di controllo del processo e la tecnologia per l'aria compressa devono essere in grado di rilevare rapidamente il livello di inquinamento delle acque reflue e rispondere di conseguenza. La nitrificazione e la denitrificazione avvengono simultaneamente in 2 vasche di aerazione. Nel corso del trattamento ossidativo biologico, il processo prevede prima la ricezione dell'ossigeno tramite i diffusori. Durante la successiva fase anaerobica, solo il contenuto delle vasche viene miscelato e ricevendo l'ossigeno tramite le tre soffianti.

“Al termine dei test siamo effettivamente riusciti a determinare che le soffianti di Atlas Copco sono più efficienti del 10% rispetto alle nostre altre macchine.”

Khosrow Ghobadi, Plant Manager presso l'impianto di trattamento delle acque reflue di Versmold

Il test conferma l'efficienza energetica

La funzione di controllo è assunta in ciascun caso da una soffiante a vite oil-free ZS 55+ Atlas Copco con azionamento a velocità variabile (VSD, variable speed drive). Le due macchine, lavorando in parallelo con due soffianti di un altro produttore, forniscono aria compressa tra 1.500 e 3.500 m³/h con una pressione di esercizio compresa tra 500 e 600 mbar. La portata d'aria viene regolata automaticamente grazie all'azionamento a velocità variabile. "Le soffianti Atlas Copco sono compatte e non è necessario apportare particolari modifiche", ha affermato Khosrow Ghobadi, Plant Manager. "La macchina è stata semplicemente collegata al sistema di controllo del processo, operazione che è stata eseguita senza problemi". Inizialmente, solo una delle vasche è stata equipaggiata con una soffiante ZS+. "Abbiamo voluto verificare che l'aumento di efficienza promesso fosse un obiettivo raggiungibile", ha dichiarato Ghobadi con un sorriso. "Al termine del test siamo effettivamente riusciti a determinare che la soffiante di Atlas Copco era più efficiente del 10% rispetto alle nostre altre macchine". Solo a questo punto è stata acquistata la seconda soffiante a vite Atlas Copco. "Entrambe le macchine hanno funzionato regolarmente negli ultimi due anni", ha concluso Ghobadi.

oil-free Aria priva di olio Soffianti Compressori oil-free Class 0 rotativo a vite