La pompa per vuoto GHS VSD+ per la produzione di pasta

Prestazioni d'eccellenza ed elevati risparmi energetici con la pompa per vuoto GHS VSD+

panel_corr

Si chiama GHS VSD+ ed è la pompa “intelligente” targata Atlas Copco che rivoluziona il settore pasta.

Si tratta di macchine rotative a vite con tenuta d’olio di nuova generazione, dotate di tecnologia VSD, azionamento a velocità variabile, che permettono un risparmio energetico medio del 50%, ottenuto grazie a quattro principali fattori: controllo VSD, set up del grado di vuoto richiesto, tecnologia a vite ottimizzata, valvola di ingresso Smart.

La produzione della pasta di semola a grano duro e uno dei prodotti italiani per eccellenza, costituito da due soli ingredienti naturali, acqua e semola, ed e la base della nostra dieta mediterranea, invidiata in tutto il mondo. Oltre all’acqua e alla semola, pero, c’e un terzo ingrediente insostituibile: il vuoto.

Ciclo produttivo

pasta food lasagne farfalle yellow weat flour

La produzione si sviluppa tramite linee di impasto, estrusione ed essiccamento: l’acqua e la semola in opportune proporzioni vengono miscelate in una impastatrice, da qui l’impasto passa alla trafila di diverse forme e dimensioni in base ai formati di pasta da produrre.

Segue, poi, la fase di essiccamento e confezionamento.

La creazione del vuoto nell'impastatrice consente di rimuovere l’aria dall'impasto costituito da acqua e semola e di ridurre l’umidità già in questa fase.

Ne consegue, quindi, che un vuoto di qualità risulta fondamentale per ottenere una pasta gustosa, “al dente” e che mantenga le proprie caratteristiche organolettiche.

In un processo a ciclo continuo come per la produzione della pasta, le caratteristiche ideali per una pompa per vuoto devono essere: prestazioni costanti nel tempo, alta prestazione in termini di grado di vuoto finale inferiore a 90%, gestione semplice, bassi costi di esercizio, ridotta manutenzione.


... Leggi di più

Guarda il video

Industrial Vacuum