Kit MWR e Focus 61: parte I - Atlas Copco Italia
Atlas Copco Italia - Utensili e Soluzioni Industriali
Our solutions
Utensili e Soluzioni Industriali
Solutions
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Power Technique
Solutions
Prodotti
Power Technique
Sistemi di accumulo di energia
Compressori
Solutions
Prodotti
Compressori
Prodotti e soluzioni
Solutions
Trapani
Prodotti e soluzioni
Sistemi di accumulo di energia

Kit MWR e Focus 61: parte I

Articles Products Industries

Una decisione difficile

La scelta della soluzione migliore per un'applicazione può risultare più complessa di quanto previsto in alcuni casi. Sono molti i fattori da considerare per una decisione di questo tipo. Con l'introduzione del Kit MWR, sono ora disponibili due opzioni per l'utilizzo di un MWR.

La possibilità di determinare quale opzione sia la migliore, nella maggior parte dei casi rende la vita un po' più semplice.

Multitasking simultaneo

Certo, utilizzare sei chiavi simultaneamente è fantastico e può consentire di risparmiare tempo per un determinato lavoro. Ma in altre occasioni, due operazioni simultanee sono sufficienti.  

Il Focus 61 consente all'utente di utilizzare due chiavi contemporaneamente su un unico controller. Inoltre, con la funzione di riserva implementata nel Focus 61, l'utente può disporre di un MWR programmato e pronto per l'uso con lo stesso Pset come chiave principale.

Cerchi qualcos'altro? Hai bisogno di più chiavi da utilizzare in un ordine specifico? Con il Focus 61, l'utente può collegare un totale di 10 chiavi alla volta e utilizzarle in sequenza. Utilizzando uno scanner per codici a barre o un protocollo aperto, è possibile selezionare lavori o Pset specifici e utilizzare le chiavi nell'ordine richiesto.

Tuttavia, per tutte le applicazioni con protocollo aperto, potrebbe essere opportuno verificare prima con il dipartimento Marketing e assicurarsi che funzioni senza problemi. Come sempre, gli esperti sono a tua disposizione per aiutarvi.

Requisiti: meccatronica

A volte, tutto ciò di cui un utente ha bisogno è una chiave meccatronica. In più, nella maggior parte dei casi, il Focus 61 è il candidato migliore per il lavoro da svolgere. Tuttavia, se esiste un'applicazione perfetta per l'MWR, e attualmente non è in uso un PF6000 (oppure il PF6000 non è installato su un software aggiornatissimo), il Focus 61 è la soluzione ideale.

Perché ideale? Il controller è piccolo, ha una portata di 30 piedi e ha senso utilizzarlo se nella stessa area non sono necessari altri utensili a batteria.

Quando il lavoro richiede solo l'MWR, il Focus 61 ha credenziali di tutto rispetto.

Disporre delle funzionalità richieste

Hai un'applicazione che utilizza la scansione del codice a barre per avviare un processo? C'è una stacklight su cui il cliente fa affidamento per fornire un feedback critico ai clienti? Che dire poi dell'invio di semplici segnali OK/NOK per il serraggio tramite I/O?

Buone notizie: tutte queste funzioni sono disponibili con il Focus 61. Ma c'è di più: sono tutte configurabili tramite TTBLM. Il team Atlas Copco può persino configurare uno di questi accessori per ciascuna stazione.

Punti principali

Il Focus 61 e il Kit MWR sono soluzioni dinamiche con posizioni diverse che possiamo configurare per lavorare al meglio per i nostri clienti. Perché, alla fine della fiera, la priorità principale del nostro team è analizzare ciò che funziona meglio per l'utente per poi ideare e attuare un piano.

Leggi il post successivo - Kit MWR e Focus 61: parte II per continuare il confronto.

In caso di domande o per organizzare un tour "Walk The Line", contatta Atlas Copco oggi stesso.