Come nuovo - Per soddisfare le richieste di mercato sulla rigenerazione

13 agosto 2013

I servizi di rigenerazione di Atlas Copco vengono sviluppati e ampliati in tutto il mondo per soddisfare le richieste sempre crescenti di componenti rigenerati o addirittura di interi carri di perforazione, caricatori e autocarri. Per i proprietari delle apparecchiature, le soluzioni di rigenerazione rappresentano un modo perfetto per massimizzare le risorse e la flessibilità dei costi.

La rigenerazione di componenti chiave delle attrezzature per l'estrazione mineraria è sempre più richiesta e Atlas Copco ha risposto sviluppando ulteriormente questi servizi in più luoghi di tutto il mondo. In un momento in cui le miniere stanno cercando di aumentare la disponibilità mantenendo bassi i costi, la rigenerazione è emersa come una preziosa opzione a breve termine. La rigenerazione, non solo dei componenti chiave ma anche di interi prodotti, offre importanti vantaggi per le società minerarie. Per esempio:

  • disporre di un unico fornitore per la rigenerazione dei pezzi e il supporto per il prodotto garantisce un'ottima qualità della lavorazione e dei componenti
  • in molti casi, i componenti rigenerati hanno le stesse garanzie dei prodotti nuovi o garanzie estese
  • le miniere rimangono operative e produttive e dispongono di più tempo per prendere in considerazione un investimento in nuove apparecchiature
  • il costo della rigenerazione è sostanzialmente inferiore rispetto al costo di un prodotto nuovo analogo.
  • Per soddisfare la domanda sempre crescente di questi servizi, il centro assistenza di Atlas Copco sta rafforzando le sua capacità di rigenerazione presso strutture dedicate a queste attività.

    Definirsi come punto di riferimento a Garland

    As good as new - meeting market demands for remanufacturing

    È nella città di Garland (Dallas, Texas, Stati Uniti) che si trova il centro di rigenerazione dei componenti delle attrezzature, oltre ad essere la base produttiva dei carri di perforazione Pit Viper e DM di Atlas Copco. I processi e le procedure sviluppati qui sono il punto di riferimento per tutte le altre unità di rigenerazione di Atlas Copco nel mondo. Il centro di Garland, avviato nel 2009, ha fatto progressi significativi. Dopo un notevole ampliamento avvenuto nel 2012, la struttura di 3.700 m2 è ora dotata di attrezzature di prova e strumenti all'avanguardia. Questi includono gli utensili industriali di Atlas Copco e gli strumenti per le prove idrauliche per tutti i prodotti che hanno subito il processo di rigenerazione. Nelle sue cinque postazioni di lavoro, il centro prevalentemente si occupa della rigenerazione di pompe e motori, ma anche di teste di rotazione, compressori, cilindri e unità di azionamento. In magazzino vi sono più di 180 pezzi di ricambio, a supporto della rigenerazione dei soli componenti idraulici. La fase successiva del processo di evoluzione del centro comporterà l'aggiunta della riparazione delle perforatrici da roccia e la rigenerazione di assali e gruppi di rinvio, il tutto con parti OEM realizzate su precise specifiche dell'OEM. Quando un componente principale ha bisogno di rigenerazione, viene prima di tutto sottoposto a un'ispezione visiva da parte di tecnici certificati locali. Una parte che presenta un guasto importante, come una crepa in un alloggiamento, non è considerata un buon candidato alla rigenerazione. Quando un componente si qualifica idoneo alla rigenerazione, viene inviato a Garland in scatole appositamente realizzate.


    Leggi la storia completa su Mining & Construction online.


     


    Surface mining & quarrying Carri di perforazione Settore minerario Servizi Attività estrattive a cielo aperto Carri di perforazione per fori da mina rotary