Certiq porta la gestione della flotta al livello successivo

9 giugno 2016

Certiq, il nuovo sistema di monitoraggio macchine di Atlas Copco, tiene i proprietari delle attrezzature sempre aggiornati sulle prestazioni delle loro macchine, spianando la strada a una manutenzione proattiva e a un abbassamento dei costi. Lhoist, proprietari della cava di Chaux de Provence nel sud della Francia, è un tipico esempio.

Ora: 5 del mattino. Luogo: Provenza, Francia. L'operatore del carro di perforazione, Gabriel Gonzalez, è già in posizione con la sua tuta da lavoro. Si dirige verso una cava locale e avvia il suo carro di perforazione SmartROC C50 di Atlas Copco. Ora sono le 6:00. Nel frattempo, Benjamin Dubar, proprietario del carro, è da qualche altra parte sul pianeta, forse in una zona con un altro fuso orario. Ma si trova solo a un clic di distanza dall'azione. Dubar è il direttore impianti di Lhoist Southern Europe, il contrattista internazionale che gestisce la cava calcarea di Chaux de Provence. E anche quando si trova a chilometri di distanza per un viaggio di affari, sente il bisogno di tenere tutto sotto controllo. Ad esempio, vuole conoscere la posizione del suo carro, sapere di quanto carburante dispone, la pressione del motore e dell'olio idraulico, e se ci sono avvisi che richiedono un'attenzione immediata. Vuole anche sapere quanti fori sono stati praticati e a che profondità, in modo da avviare l'operazione di brillamento proprio al momento giusto. Tutti questi dati sono ora facilmente accessibili, purché abbia accesso a Internet. E questo è il modo in cui le attività di perforazione vengono gestite sempre al meglio nel XXI secolo.

“Certiq ci consente di ottenere assistenza tecnica indipendentemente dall'ora e dalla distanza, a vantaggio di tutti gli interessati.”

Benjamin Dubar, Direttore impianti, Lhoist Southern Europe

Dati in tempo reale

Certiq M&C

Lhoist è una delle tante società europee ad usare Certiq, il nuovo sistema telematico* di Atlas Copco che dà ai proprietari delle attrezzature come Dubar una panoramica completa delle sue operazioni in tempo reale, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo nel mondo. Certiq raccoglie, confronta e comunica agli utenti dati essenziali sulle attrezzature tramite un portale web. Le informazioni vengono presentate sotto forma di tabelle, grafici e grafici a barre per ogni singola macchina che compone la flotta. D'ora in poi, Atlas Copco introdurrà in successione il sistema Certiq nella maggior parte delle sue attrezzature per il settore edile e minerario, sia per le applicazioni in superficie che per quelle sotterranee. I vantaggi di questa operazione sono facilmente comprensibili. Per esempio, la manutenzione può essere davvero proattiva poiché può essere organizzata in tempo reale. In questo modo si riducono i tempi di fermo e le attività di manutenzione possono essere effettuate nei momenti più comodi della giornata. La risoluzione dei problemi può essere fatta a distanza, con l'aiuto di avvisi e dati storici archiviati nel sistema. Questo sistema aiuta anche società come Lhoist a identificare le aree che necessitano di miglioramenti, forse mediante un'ulteriore formazione degli operatori.


Leggi la storia completa su Mining & Construction online.


Consolidamento rocce Carri di perforazione da galleria Coltivazione sotterranea Training Bullonatori