Il carro FlexiROC T45 dimostra la sua superiorità

Mineral Baustoff GmbH, un membro tedesco del gruppo STRABAG SE, è uno dei produttori di materie prime leader in Europa.

Per garantire la fornitura di prodotti di prima categoria ai suoi clienti, l'azienda opera in circa 200 cave in Europa producendo materiali di alta qualità, quali calcare, granito, gneiss e granulite.

Secondo Uwe Posdzich della divisione perforazione e brillamento alla Mineral Baustoff, Strabag esige prodotti che non solo soddisfino la domanda di qualità ed economicità, ma anche i più severi requisiti operativi e i moderni standard di sostenibilità. È proprio questa politica, sottolinea, a essere il prerequisito per un rapporto commerciale di successo.

“Prima di ogni altra cosa, la durata e la qualità di un carro di perforazione sono i fattori più importanti.”

Uwe Posdzich, Mineral Baustoff GmbH

Quando si tratta di carri di perforazione, anche la qualità e la durata sono caratteristiche importanti, sostiene Posdzich, ma il fattore decisivo è un'assistenza affidabile.

"Stiamo andando verso prodotti sempre più complessi, per questo dobbiamo poter contare su partner affidabili al nostro fianco, in grado di consigliarci con competenza e credibilità", spiega. "Atlas Copco e il carro FlexiROC T45 in particolare soddisfano questo requisito."

L'acquisto di un FlexiROC T45 da parte della Mineral Baustoff è stato dovuto principalmente ai bassi consumi di combustibile del carro e alla straordinaria qualità dei fori di trivellazione prodotti.

La capacità del FlexiROC T45 di aprire la bocca di perforazione dei fori con estrema precisione per ottenere una sorprendente rettilineità si è dimostrata decisiva, in particolare se paragonata a quella di altri carri di perforazione con caratteristiche analoghe.

Prima di procedere all'acquisto, Mineral Baustoff ha provato i carri di perforazione di diversi marchi. Ciascun fornitore ha perforato un foro nella stessa formazione geologica per garantire un confronto il più equo possibile.

Durante il periodo di prova, il carro FlexiROC T45 ha mostrato prestazioni superiori agli altri carri in termini di consumo di combustibile e qualità del foro di trivellazione. Non solo, il carro FlexiROC T45 ha dimostrato anche di essere il più facile da usare.

“Collaboriamo solo con i produttori con cui condividiamo gli stessi valori.”

Uwe Posdzich, Mineral Baustoff GmbH

Mineral Baustoff è rimasta favorevolmente colpita anche dal sistema telematico CERTIQ di Atlas Copco, in grado di fornire in tempo reale i dati della macchina quali i metri perforati, il consumo di combustibile e la posizione. I proprietari possono così monitorare e ottimizzare i processi di lavorazione interni.

Un altro elemento che rafforza il rapporto tra Mineral Baustoff e il suo fornitore è l'ampia gamma di attrezzatura offerta da Atlas Copco. Mineral Baustoff non usa solo i carri di perforazione Atlas Copco ma anche la sua robusta gamma di perforatrici da roccia.

Dati operativi del FlexiROC T45 di Mineral Baustoff

Aste di perforazione: T60 Speedrod Punte di perforazione: punte sferiche da 102 mm Profondità fori: 10–28 m Consumo di combustibile: 15,1 litri/ora

FlexiROC T45

Il carro di perforazione con martello fuori foro FlexiROC T45, flessibile e versatile, è stato progettato per offrire elevate prestazioni nelle complesse applicazioni di perforazione. Studi sul campo hanno mostrato che consuma fino al 50% in meno di combustibile rispetto al modello precedente.

Certiq

Il software telematico Certiq di Atlas Copco confronta i dati della macchina e li comunica tramite rete 3G, GPRS o satellitare a un server locale presente in cava o in miniera, da qui vengono poi trasmessi a un server centrale. I dati raccolti possono essere recuperati in qualsiasi momento tramite un portale Web.

Attività di estrazione