Atlas Copco Italia - Soluzioni per vuoto
Le nostre soluzioni
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti per l'Energia
Soluzioni
Prodotti
Prodotti per l'Energia
Sistemi di accumulo di energia
Specialty Rental
Soluzioni
Compressori
Soluzioni
Prodotti
Compressori
Prodotti e soluzioni
Soluzioni
Sistemi di accumulo di energia

Atlas Copco stabilisce gli standard della connettività

7 gennaio 2022

HEX@GRID™ - l'innovativa piattaforma di controllo per gli utenti del vuoto industriale    

Colonia, novembre 2021: per la connessione intelligente di macchine e sistemi, è essenziale che i processi industriali possano essere controllati a livello centrale. Per preparare gli utenti del vuoto industriale agli scenari di Internet of Things e Industry 4.0, il produttore Atlas Copco ha sviluppato l'innovativa piattaforma di controllo HEX@GRID. Il controllo multipompa centralizzato dispone di una moltitudine di funzioni intelligenti e stabilisce nuovi standard in termini di connettività ed efficienza energetica.
 

Costi ridotti per il funzionamento e la manutenzione

Per ottimizzare i processi operativi, gli utenti hanno l'opportunità di migliorare le prestazioni del vuoto. Grazie a HEX@GRID è possibile, inoltre, risparmiare sui costi perché un sistema per vuoto correttamente regolato è più semplice e pratico per l'utilizzo e la manutenzione. "Un altro vantaggio per gli utenti riguarda la connettività, poiché con il nuovo controller tutti i componenti del vuoto possono essere integrati in un unico sistema," spiega Yuri Vanderveken, Responsible Product Manager. 


Valori in tempo reale sul terminale

Questo controller consente ai clienti di utilizzare i propri sistemi da un'unica fonte, indipendentemente dalla posizione: ad esempio quando diversi componenti di un sistema per vuoto con controllo della velocità variabile (VSD) devono mantenere costante la pressione. "Con l'aiuto dell'interfaccia HMI opzionale da 10 pollici di HEX@GRID, gli utenti possono ottenere una panoramica completa del sistema per vuoto centralizzato," come sottolinea Yuri Vanderveken. "L'interfaccia utente intuitiva consente di immettere e monitorare in tempo reale i valori dei componenti del sistema tramite laptop, tablet o smartphone, afferma il" Product Manager.

I controlli diventano un allenamento per le dita

Grazie alla connettività completa di HEX@GRID, è possibile scaricare direttamente gli aggiornamenti e le nuove funzioni. Una funzione di notifica sul dispositivo scelto tiene gli utenti sempre aggiornati. Ulteriori vantaggi: i regolari controlli del sistema per vuoto diventano un semplice allenamento delle dita e la calibrazione diventa ancora più semplice. "Se necessario, l'utente può aggiungere scadenze, pianificare azioni e di conseguenza proteggere l'intero processo. Con l'aiuto del comando centralizzato del punto di regolazione, il sistema per vuoto può funzionare in modo stabile e intelligente," spiega Yuri Vanderveken.

Diverse funzioni, a seconda dell'applicazione

A seconda dell'applicazione, sono disponibili per l'utente diverse versioni di HEX@GRID. Per gli utenti del vuoto con un controller HEX@, MK5 o altro controller Atlas Copco, è disponibile una versione HEX@GRID standard e una versione aggiornata con Optimizer. "Entrambe le versioni possono anche controllare prodotti di terze parti," continua Yuri Vanderveken. Per i sistemi per vuoto costituiti dalle pompe DZS VSD+ o GVS VSD + è adatta l'app VSD+; per un sistema capace di comprendere fino a 16 pompe per vuoto, abbiamo a disposizione LINK HEX@GRID con sensore di pressione e controllo virtuale della macchina.

Gli intervalli di manutenzione sono ottimizzati

Con il controllo LINK, l'utente ha il vantaggio di utilizzare le pompe per vuoto come UNA sola macchina virtuale. A seconda del processo, queste pompe vengono avviate una dopo l'altra al 60%, ogni volta che la prima pompa che funge da leader VSD raggiunge la piena capacità. Una volta che tutte le pompe arrivano a funzionare al 60% e la pompa principale esaurisce la capacità, le pompe secondarie possono aumentare la loro capacità in incrementi del 10% come UNA sola macchina. Per i processi con un tempo di funzionamento predefinito, la disponibilità d pompe di riserva è fondamentale. Il comando LINK coordina l'utilizzo delle pompe di riserva per ottimizzare gli intervalli di manutenzione.

La pompa principale compensa le fluttuazioni della richiesta

La versione standard della piattaforma HEX@GRID controlla fino a otto pompe. "Ha il controllo della macchina virtuale e quindi lo stesso principio di funzionamento di LINK, dove abbiamo una pompa leader che adatta il VSD alla richiesta e pompe secondarie che funzionano come UNA all'interno della gamma di capacità del 60-100%" spiega Yuri Vanderveken. In sintesi, questo può portare fino al 10% di riduzione del consumo energetico rispetto ai sequenziatori tradizionali. "Inoltre, le ore di funzionamento delle diverse pompe in una rete possono essere bilanciate", riassume il Product Manager Yuri Vanderveken. Tuttavia, la punta dell'iceberg tecnologico è l'algoritmo di controllo dell'Optimizer. Ogni singola pompa di un sistema per vuoto ha una diversa e specifica energia a differenti velocità e pressioni di ingresso. HEX@GRID utilizza queste informazioni per ottimizzare continuamente la velocità di ciascuna pompa calcolando il modo più efficiente dal punto di vista energetico per controllare l'intero sistema in base alla domanda. Come supplemento, è possibile controllare fino a 20 pompe tramite il comando Optimizer.

Per ulteriori informazioni, contatta: