Atlas Copco Rental rende possibile una ristrutturazione regolare in un'azienda nel settore dei polimeri

11 gennaio 2018

Quando l'impresa petrolchimica SIBUR-Neftekhim si è trovata di fronte a un'importante ristrutturazione di un impianto di aria compressa, Atlas Copco Rental è intervenuto con una soluzione che ha mantenuto la produzione di SIBUR attiva e in esecuzione. Un progetto di successo, che SIBUR ora considera come "best practice" quando si tratta di efficienza di produzione.

SIBUR è l'impresa petrolchimica e di trasformazione di gas più grande della Russia che produce materie plastiche, gomme e polimeri. Una delle filiali di SIBUR, SIBUR-Neftekhim, ha condotto un'inversione di tendenza nel suo reparto di produzione di etilene e di ossido di glicoli, di vitale importanza per la produzione di polimeri.


Durante la reimpostazione del catalizzatore, SIBUR ha richiesto aria compressa secca e oil-free per il trattamento di sabbiatura dei reattori di sintesi di ossido di etilene. Per gestire il processo, Atlas Copco Rental ha proposto l'installazione di due compressori elettrici oil-free (tipo PTE 1500) e di due essiccatori d'aria (CD 47 e CD 780).


Aria affidabile per lavori complicati

Prima che il catalizzatore nei quattro reattori potesse essere sostituito, SIBUR ha dovuto pulire la superficie interna e i rispettivi oleodotti, che entravano in contatto con il gas di reazione. Il metodo scelto, di sabbiatura, richiedeva aria compressa secca a una portata di 8 kg/cm². In passato, SIBUR ricorreva all'aria proveniente dalla propria unità di separazione dell'aria. Tuttavia, durante il progetto, questa unità si trovava in fase di manutenzione e quindi impossibilitata a fornire aria compressa per 24 ore. Non avendo tempo da perdere, SIBUR ha noleggiato un impianto di aria risultando così la soluzione migliore.

Configurazione delle migliori pratiche

La vera sfida per SIBUR è stata che il catalizzatore sarebbe dovuto essere reimpostato contemporaneamente nei quattro reattori, mentre in precedenza il catalizzatore era stato reimpostato in due fasi. La fabbrica semplicemente non aveva una capacità sufficiente a sabbiare contemporaneamente tutti e quattro i reattori. Il solo modo efficace per mantenere l'intera produzione attiva e in esecuzione, è stato il noleggio di compressori portatili oil-free ed essiccatori da Atlas Copco Rental. L'intera installazione noleggiata è stata adattata alle strutture che la fabbrica aveva a disposizione, con concessione di una configurazione "plug-and-play" una volta arrivato il materiale in loco.

Grazie all'installazione oil-free, il lavoro di sabbiatura è stato eseguito senza intoppi e senza la necessità di interrompere l'alimentazione di aria in altre aree dell'impianto. E' stata la prima volta che SIBUR ha usato questo tipo di configurazione, già chiamato la "miglior pratica" in termini di efficienza di produzione.

Per ulteriori informazioni, contattare:

Atlas Copco è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di produttività sostenibile. Il Gruppo fornisce ai clienti compressori innovativi, soluzioni per il vuoto e sistemi di trattamento dell'aria, attrezzature per ingegneria civile e miniere, utensili industriali e sistemi di assemblaggio. Atlas Copco sviluppa prodotti e servizi orientati alla produttività, all'efficienza energetica, alla sicurezza e all'ergonomia. L'azienda, fondata nel 1873, ha sede a Stoccolma, in Svezia, e vanta una presenza mondiale in oltre 180 Paesi. Nel 2016, Atlas Copco ha realizzato un fatturato di 101 miliardi di corone svedesi (11 miliardi di euro), con un organico di circa 45000 dipendenti. Maggiori informazioni su www.atlascopcogroup.com.

Specialty Rental è una divisione della business area Power Technique di Atlas Copco, offre soluzioni di noleggio temporaneo per la produzione di aria compressa, azoto, vapore ed energia a clienti di tutti i segmenti industriali in tutto il mondo. I servizi di noleggio specializzati vengono offerti con diversi marchi. La direzione della divisione ha sede in Belgio.