Una soluzione personalizzata che eroga aria calda e secca 100% oil-free per un progetto di asciugatura efficiente delle condutture

5 gennaio 2017

Anversa, Belgio, 6 gennaio 2017: Quando Aecon Utilities, un'azienda leader nel settore utility, aveva bisogno di asciugare le condutture presso una stazione di misura di gas naturale a Scarborough, Ontario, si è affidata alle capacità di Atlas Copco Rental di fornire una soluzione totale.

Il progetto richiedeva aria calda e secca che fosse 100% oil-free e che fosse in grado di mantenere un punto di rugiada di -40 a 176 °F a basse temperature.


Il cliente finale era Enbridge, la più grande azienda di infrastrutture in Nord America, che ha richiesto che il lavoro fosse svolto il più rapidamente possibile.


Di solito, per questo tipo applicazioni un concorrente essicherebbe l'aria compressa e quindi la riscalderebbe utilizzando un potrebbe essiccare aria compressa e poi riscaldare con un bruciatore diesel di qualche tipo. Questo approccio presenta alcuni inconvenienti, ad esempio che il processo prevede una fiamma e che è necessario del gasolio per crearla. Il team di Atlas Copco Rental ha configurato una soluzione personalizzata ed efficiente dal punto di vista energetico che eroga aria calda e secca utilizzando il nostro compressore d'aria PTS 1600 CFM Arctic Pack e l'essiccatore d'aria a sostanza igroscopica 1600 CFM insieme a uno scambiatore di calore supplementare. Il nostro approccio innovativo ha utilizzato aria calda compressa 100% oil-free che oltrepassa il refrigeratore finale e utilizza uno scambiatore di calore di tipo wafer che eliminando così qualsiasi richiesta di alimentazione o combustibile supplementare fornendo al contempo una portata d'aria completa dal punto di vista volumetrico.


Aecon aveva bisogno della consegna il più presto possibile, ma il nostro scambiatore di calore nell'area era a 2.000 miglia di distanza per l'installazione di un pattino. Fortunatamente disponiamo di una vasta rete di depositi e luoghi di stoccaggio in tutto il Nord America e siamo stati in grado di coordinare una consegna tempestiva al sito.


Le condizioni meteorologiche presso il sito erano piuttosto fresche, rendendo i requisiti di calore elevato molto più difficili da soddisfare a causa della perdita di calore radiante. Durante la prova delle attrezzature, è sorto il problema che il rapporto di calore non fosse ideale. Il lavoro richiedeva una temperatura dell'aria vicina a 176 °F, ma nella prima fase di collaudo siamo stati in grado di raggiungere solo 90 °F. Poiché l'aria in Canada è notevolmente più fresca, il team ha dovuto escogitare una nuova soluzione per aumentare la temperatura mantenendo la potenza di lavoro ottimale.


Sono state effettuare diverse prove per raggiungere un rapporto di calore migliore. È stata posizionata una valvola per limitare la portata e rallentare la velocità attraverso lo scambiatore di calore che si è tradotto un aumento di temperatura significativo. Le regolazioni causate dalle condizioni climatiche sono state necessarie per tenere alto il calore elevato evitando al contempo che l'essiccatore di aria congelasse. L'isolamento e la copertura dei tubi flessibili con materiale impermeabile è stata di aiuto assicurando anche che la pioggia o la neve non influissero sulla temperatura di uscita. Abbiamo consigliato al cliente di collocare una palizzata di protezione intorno all'essiccatore e posizionarvi un riscaldatore da 100.000 BTU per evitare il coinvolgimento delle valvole poiché la temperature ambiente di notte scende di molto al di sotto della soglia di congelamento.


Abbiamo previsto che il progetto sarebbe durato circa due settimane, ma grazie ad "Artic Pack 1600" siamo stati in grado di raggiungere il punto di rugiada richiesto in meno di 54 ore con conseguente risparmio di tempo e denaro per Aecon. Questo lavoro ha presentato una speciale opportunità per Atlas Copco Rental per aiutare i nostri clienti a e presentare le novità per il settore pipeline utilizzando la nostra soluzione innovativa.


Per ulteriori informazioni, contattare:


Atlas Copco è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di produttività sostenibile. Il Gruppo fornisce ai clienti compressori innovativi, soluzioni per il vuoto e sistemi di trattamento dell'aria, attrezzature per ingegneria civile e miniere, utensili industriali e sistemi di assemblaggio. Atlas Copco sviluppa prodotti e servizi orientati alla produttività, all’efficienza energetica, alla sicurezza e all’ergonomia. L’azienda, fondata nel 1873, ha sede a Stoccolma, in Svezia, e vanta una presenza mondiale in oltre 180 Paesi. Nel 2015, Atlas Copco ha realizzato un fatturato di 102 miliardi di corone svedesi (11 miliardi di euro), con un organico di più di 43.000 dipendenti. Maggiori informazioni su www.atlascopcogroup.com.
Specialty Rental è una divisione della Business Area Costruzioni di Atlas Copco. Offre soluzioni di noleggio per la produzione di aria compressa ed energia a vari segmenti industriali in tutto il mondo. I servizi di noleggio specializzati vengono offerti con diversi marchi. La sede principale della divisione è ubicata a Houston, Stati Uniti.