Le nostre soluzioni
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti per l'Energia
Soluzioni
Prodotti
Prodotti per l'Energia
Energy Storage Systems
Compressori
Soluzioni
Prodotti
Compressori
Prodotti e soluzioni
Soluzioni
Assistenza per le pompe per vuoto

Lo spurgo dei serbatoi GNL sull'isola di Jeju è in anticipo rispetto ai tempi previsti, nonostante 4 tifoni

6 gennaio 2020

Prima di poter mettere in funzione il nuovo terminale di gas sulla remota isola di Jeju, i serbatoi di GNL di nuova costruzione dovevano essere completamente spurgati e asciugati con azoto. Di solito è una questione relativamente semplice. Tuttavia, la rigorosa scadenza del progetto significava che i lavori dovevano essere completati durante la stagione dei tifoni in Corea!

Inutile dire che affidarsi alla spedizione di N2 liquido convenzionale avrebbe costituito un grave rischio per la sicurezza, ritardando potenzialmente l'intero progetto. Ci è stato chiesto quindi di fornire una soluzione sicura e affidabile per generare N2 in loco. Ancora un'altra opportunità per offrire il nostro contributo.

Affrontare la sfida nei mari in tempesta

L'isola di Jeju è il punto più meridionale della Corea del Sud, a circa 100 km dalla terraferma, e una popolare destinazione turistica durante i mesi estivi. Al fine di supportare il crescente numero di resort e funzioni di supporto, è stato costruito un nuovo terminale GNL insieme a 2 serbatoi da 45.000 m3che dovevano essere spurgati e asciugati con gas N2 riscaldato. Per avere un'idea, potreste lasciare la vostra doccia aperta per oltre 20 anni e ancora non riempireste la capacità totale di 90 milioni di litri dei serbatoi. Noi avevamo meno di 2 mesi!

Scadenza rigorosa del progetto

Completare il progetto in tempo significava lavorare proprio nel bel mezzo della stagione dei tifoni che notoriamente affliggono lo Stretto di Corea. Quindi, generare N2 in loco è stata l'unica soluzione praticabile. Ma i tifoni non erano l'unico impedimento al rispetto dei rigorosi tempi del progetto!

Questa è stata la prima volta che una membrana NGM è stata utilizzata per un progetto di lavori pubblici in Corea. Pertanto, tutte le attrezzature dovevano essere registrate, certificate e accompagnate da una documentazione tecnica completa (in coreano!) prima ancora che i lavori potessero iniziare.

Hyein Kang , Sales Engineer

Molto più che solo aria calda

Per raggiungere le portate richieste, abbiamo proposto 2 pacchetti di produzione di azoto separati, ciascuno comprendente un generatore a membrana NGM 1100 servito da 2 compressori PNS 1250 oil-free ad alta pressione.

Tuttavia, raggiungere il risultato desiderato nei tempi previsti significava anche raggiungere un punto di rugiada molto basso. E così l'intero sistema doveva essere collegato a 2 essiccatori ad adsorbimento e 1 unità scambiatore di calore per riscaldare l'N2 a 70 oC prima di iniettarlo nei serbatoi. L'intera configurazione è stata monitorata 24 ore su 24 da un team di operatori dedicato di Atlas Copco Rental.

Questo è stato il primo progetto del suo genere in Corea. Una filiale del cliente era già stata coinvolta in un progetto simile a Panama utilizzando le nostre membrane di generazione di N2 all'avanguardia. Quindi le nostre prestazioni passate e le attrezzature di qualità superiore sono stati fattori importanti per garantire il contratto per il progetto del terminale di Jeju.

Woolee Yon , Marketing Specialist in Atlas Copco Rental (Korea)

4 tifoni, ancora in anticipo rispetto al programma

Il team locale non solo ha rispettato la scadenza del progetto, ma è anche riuscito a completare i lavori un po' prima del previsto! E dato che l'isola è stata colpita da non 1 ma 4 tifoni separati nel corso del progetto, ciò non sarebbe mai stato possibile in remoto utilizzando azoto liquido spedito dalla terraferma. Il cliente è stato così soddisfatto delle nostre prestazioni, infatti, che c'è già un nuovo progetto GNL all'orizzonte sulla terraferma della Corea.

Per ulteriori informazioni, contattare:

  • Olivia Gambin - Communications Manager, divisione Atlas Copco Specialty Rental

In Atlas Copco trasformiamo idee industriali in vantaggi per le aziende fin dal 1873. Dando ascolto ai nostri clienti e conoscendo a fondo le loro esigenze, creiamo valore e innovazione tenendo ben in mente il futuro.

Le grandi idee rafforzano lo sviluppo sostenibile. In Atlas Copco Specialty Rental, collaboriamo con i nostri clienti per installare soluzioni temporanee all'avanguardia per aria, flusso, vapore e azoto. I nostri esperti hanno conoscenze approfondite delle applicazioni e delle attrezzature. Comprendiamo le esigenze dei nostri clienti e siamo in grado di fornire una soluzione totale per qualsiasi settore industriale, sia in casi di emergenza sia per progetti programmati. Siamo una divisione della business area Power Technique, con sede a Boom, in Belgio, e offriamo soluzioni di noleggio specializzate con diversi marchi in tutto il mondo.