I generatori QAS di Atlas Copco aumentano la capacità degli impianti di neve artificiale di una stazione sciistica cilena - Atlas Copco Italia
Atlas Copco Italia - Power Technique
Le nostre soluzioni
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Power Technique
Soluzioni
Prodotti
Power Technique
Sistemi di accumulo di energia
Compressori
Soluzioni
Prodotti
Compressori
Prodotti e soluzioni
Soluzioni
Trapani
Prodotti e soluzioni
Sistemi di accumulo di energia

I generatori QAS di Atlas Copco aumentano la capacità degli impianti di neve artificiale di una stazione sciistica cilena

Una storia di successo

Contattaci

13 aprile 2021

Per combattere la scarsità di neve e garantire condizioni ottimali sulle piste, la stazione sciistica cilena Ski Portillo ha quintuplicato la capacità dei propri impianti di neve artificiale grazie all'installazione di quattro generatori QAS Atlas Copco che alimentano 25 cannoni da neve.

Il Cile dispone di località sciistiche di livello mondiale che ospitano aziende chiave per il turismo e un'industria di grande rilevanza per l'economia nazionale. Ogni anno il paese riceve quasi un milione e mezzo di visitatori in località sciistiche come Portillo, la più antica del Sud America.Per garantire condizioni ideali su molte delle piste intermedie della località in periodi con nevicate inferiori alla media, Ski Portillo ha dovuto integrare la neve naturale con una quantità di neve artificiale sufficiente a coprire nove piste su una superficie complessiva di 10 ettari. Durante la stagione 2019, è stato installato un nuovo impianto di neve artificiale costituito da 25 cannoni da neve posizionati su tutte le piste. I cannoni sono alimentati da un gruppo di quattro generatori QAS 630 Atlas Copco montati su pattini, alloggiati in un locale tecnico adiacente al complesso principale.

Aumentare la capacità dell'impianto di neve artificiale

Di conseguenza, la capacità di produzione di neve artificiale è aumentata di cinque volte rispetto alla stagione precedente ed è ora possibile produrre fino a 40 centimetri di neve fresca nell'arco di 70 ore, con attrezzature funzionanti giorno e notte se la temperatura ambiente lo consente.I cannoni da neve richiedono due variabili climatiche per il loro funzionamento, temperatura ambiente e umidità dell'aria specifiche. Quando il sistema rileva queste condizioni, la produzione della neve si avvia gradualmente. Sia per funzionare un paio di ore sia per cicli settimanali di 24 ore al giorno, il sistema si basa totalmente sulle unità QAS come unica fonte di energia elettrica.Il nuovo sistema, completamente automatizzato, consente ai team di manutenzione di controllare e monitorare lo stato delle macchine in qualsiasi momento, anche da smartphone. Il sistema è una combinazione di unità mobili e fisse che consente la copertura uniforme delle piste e lo spostamento delle macchine secondo necessità.

Generatori QAS

Generatori
Tutti i nostri generatori QAS 630 plug&play erogano 630 kVA/500 kW a 50 Hz e offrono una combinazione di potenza affidabile, design compatto, intervalli di manutenzione minimi di 500 ore, funzionamento semplice in parallelo e lunga durata. Tutti i generatori QAS sono dotati di filtraggio con cartuccia di sicurezza e pulizia dell'aria a doppio stadio. Questa unità centrifuga di separazione delle polveri, in combinazione con un sistema di filtrazione per impieghi pesanti, contribuisce a prolungare la vita utile del generatore. Sebbene nell'impianto di Portillo i generatori siano protetti all'interno di un locale tecnico, sono progettati per resistere a condizioni ambientali estreme. Le unità sono completamente protette da contenitori a prova di intemperie concepiti per impieghi gravosi, dotati di un sistema integrato di tenuta dei portelli che comprende un'esclusiva struttura in schiuma e sigillante per garantire l'impermeabilità e migliorare l'isolamento acustico. La cappottatura antiruggine delle unità QAS vanta un esclusivo design angolare privo di saldature per eliminare i punti dove solitamente si forma la ruggine. Inoltre, il telaio a prova di perdite, comune a tutti modelli QAS, contribuisce a ridurre al minimo l'impatto ambientale.

Sistema di gestione della potenza

Una caratteristica importante di tutte le unità QAS 630 è la centralina dotata di un sistema di gestione dell'energia per ottimizzare il consumo di carburante ed estendere la vita utile di più generatori funzionanti in parallelo, in modo da creare una centrale elettrica mobile o indipendente.I generatori della località di Portillo sono dotati del sistema di gestione dell'alimentazione (PMS) Atlas Copco. Si tratta di una caratteristica innovativa che gestisce la richiesta di carico e le unità di avviamento e arresto dei quattro generatori funzionanti in parallelo in funzione dell'aumento o della riduzione del carico. In questo modo, il carico su ciascun generatore rimane a un livello che ottimizza il consumo di carburante ed elimina la necessità di funzionare con bassi livelli di carico, una situazione che può causare danni al motore e ridurre la durata dell'apparecchiatura.

Siamo riusciti a dimostrare al cliente che, considerando che i cannoni da neve hanno requisiti energetici che variano nel tempo, una configurazione di quattro generatori QAS 630 con sistema di gestione dell'energia PMS è più efficiente di due unità da 1000 kVA o di un singolo generatore da 2000 kVA, ovvero il modello inizialmente richiesto dal cliente.

Jorge López , Key Customer Manager
Atlas Copco Power Technique Cile

Il signor López indica anche altri fattori che hanno influenzato la decisione a favore della soluzione Atlas Copco. Il più rilevante è stato il fatto che le dimensioni compatte delle apparecchiature del generatore (il 20% più piccolo rispetto a unità equivalenti) consentivano di ospitarle all'interno di un edificio esistente.Inoltre, l'installazione semplice e il controllo AOP configurabile, oltre al funzionamento intuitivo, si sono rivelati caratteristiche chiave. Altrettanto importante è stato il ruolo di Atlas Copco che ha fornito uno studio tecnico di base per aiutare a reperire gli altri componenti essenziali per la rete elettrica dell'impianto di neve artificiale.

Vantaggio in termini di potenza

Ma c'era un ulteriore vantaggio dell'impianto QAS per questa località sciistica. L'Hotel Portillo è operativo nelle ore di punta durante i mesi invernali. Pertanto, ogni giorno, per sei mesi all'anno, si scollega dalla normale rete elettrica dalle 17:45 alle 23:10 e soddisfa interamente il proprio fabbisogno energetico utilizzando i gruppi elettrogeni come unica fonte di energia elettrica.

Generatori QAS
Generatori QAS
Leggi il nostro BLOG!
Leggi il nostro BLOG!