Atlas Copco Schweiz - Compressori
Le nostre soluzioni
Strumenti e soluzioni industriali
Soluzioni
Industrie nostre clienti
Strumenti e soluzioni industriali
Power Technique
Soluzioni
Prodotti
Power Technique
Sistemi di accumulo di energia
Specialty Rental Solutions
Soluzioni
Compressori
Soluzioni
Prodotti
Compressori
Prodotti e soluzioni
Soluzioni
Pompe per vuoto con guarnizione a olio
Trapani
Prodotti e soluzioni
Flotta noleggio
Prodotti e soluzioni
Sistemi di accumulo di energia

Compressed Air Wiki

Domande frequenti (FAQ) sui compressori d'aria per PET

L'aria compressa ad alta pressione svolge un ruolo cruciale nella produzione industriale di bottiglie in PET. Il giusto sistema dell'aria può ridurre i tempi di ciclo e i costi di esercizio garantendo al contempo un'elevata qualità del prodotto e processi di produzione uniformi. Tuttavia, un sistema sbagliato può portare a costi operativi elevati e, potenzialmente, a tempi di fermo della produzione.

Alla luce di queste elevate aspettative, e poiché i requisiti di questo settore sono così specifici, è molto importante scegliere l'apparecchiatura ottimale e il miglior partner per l'aria compressa.

domande frequenti (FAQ) sui compressori d'aria

Per aiutarti a fare la scelta più adatta alle tue esigenze specifiche, abbiamo messo a punto un elenco delle domande più frequenti relative alla scelta di un compressore per PET, di un compressore d'aria ausiliario e delle dimensioni corrette del serbatoio del compressore dell'aria.

 

Le risposte metteranno la tua azienda in una posizione di successo. 

Domande frequenti (FAQ) sui compressori per PET e sui booster per lo stampaggio di bottiglie

Quali sono i costi associati all'acquisto e all'utilizzo di un sistema dell'aria compressa per bottiglie in PET?

La maggior parte dei costi associati alla compressione d'aria non è evidente nel prezzo del compressore per PET o del compressore d'aria ausiliario. In effetti, l'investimento iniziale costituisce solo una frazione di queste spese, ed è per questo che un errore importante da evitare consiste semplicemente nel confrontare il costo iniziale dei nuovi compressori per PET quando si prende una decisione di acquisto.

 

Al contrario, gli operatori degli impianti di produzione di bottiglie in PET devono sempre tenere a mente una caratteristica denominata costo totale di proprietà. Questo termine si riferisce a tutti i costi relativi all'aria compressa ad alta pressione necessaria per mantenere la produzione in funzione.

 

In particolare, oltre al prezzo di acquisto del compressore per PET, ciò significa spese di capitale per altre apparecchiature (serbatoi, tubazioni e sistemi di raffreddamento), nonché costi di costruzione e installazione. Vi sono quindi delle spese operative, come l'energia consumata dal processo di compressione, le spese di manutenzione e il costo dei piani di manutenzione. Infine, questo aspetto è particolarmente importante per l'industria delle bottiglie in PET, ma è necessario anche considerare la "riduzione dei rischi". In sostanza, si riferisce all'affidabilità del sistema e all'eventualità che si verifichino costi aggiuntivi imprevisti se non si verificano problemi.

 

Come indicato in precedenza, il prezzo del compressore e del booster d'aria è una delle parti più piccole del costo totale di proprietà. Spenderai molto più denaro per l'energia. Quando si considera l'energia, è importante tenere presente che questi costi riflettono il consumo di energia dell'intera installazione e non solo la potenza del motore o della potenza dell'albero. Quest'ultima può essere inferiore del 20%.

 

Inoltre, investendo di più in attrezzature di qualità, è possibili ottenere notevoli risparmi altrove. Ad esempio, Atlas Copco è l'unico fornitore che offre un booster che può essere installato vicino al punto di utilizzo. In questo modo si elimina la necessità di costosi tubi ad alta pressione che si collegano dalla sala compressori alle apparecchiature di produzione di bottiglie in PET. Inoltre, se si investe in un'unità silenziosa, potrebbe non essere necessario aggiungere un isolamento acustico alla sala compressori.

 

A seconda dell'apparecchiatura acquistata e del modo in cui si progetta il proprio impianto di produzione, potrebbe non essere necessaria una sala compressori, il che offre anche un enorme potenziale di risparmio.

 

Per quanto riguarda la produzione di bottiglie in PET, la riduzione dei rischi è di fondamentale importanza. Se si desidera produrre migliaia di bottiglie all'ora in funzionamento continuo 24 ore su 24, non è possibile permettersi interruzioni della produzione. Ciò significa che è sempre necessario contare sulle proprie attrezzature per garantire prestazioni eccellenti e un prodotto di prima qualità. 

Come dimensionare i compressori ad alta pressione?

Poiché la compressione dell'aria consuma molta energia, è molto importante dimensionare le apparecchiature dell'aria compressa. Se i compressori o i booster dei compressori d'aria sono troppo grandi, si sprecano molto di energia e denaro. Se sono troppo piccoli, non soddisfano le rigorose esigenze di produzione di bottiglie in PET e le prestazioni dell'operazione e quindi la soddisfazione del cliente ne risente.

 

Poiché sono coinvolte numerose variabili diverse, la determinazione del consumo d'aria e delle dimensioni delle attrezzature è una vera competenza e, idealmente, è consigliabile richiedere l'aiuto degli esperti del proprio partner per l'aria compressa. Ciò non si applica solo al compressore stesso ma anche, ad esempio, alle dimensioni del serbatoio del compressore d'aria. 

 

Se decidi di non affidarti a un partner, ecco alcuni dei fattori che devi tenere in considerazione: Innanzitutto, devi conoscere i tuoi requisiti di flusso e pressione.

 

Mentre la pressione è la quantità di forza necessaria per eseguire una determinata quantità di lavoro, il flusso si riferisce alla capacità del compressore o del booster di continuare a svolgere un'attività in un determinato periodo di tempo.

 

Ma non è tutto. Nel settore della produzione di bottiglie in PET, i prodotti stessi influenzano anche la pressione richiesta, in modo da poter essere presi in considerazione. In genere, è necessaria una pressione maggiore, più spesse sono le pareti delle bottiglie, più la forma è insolita e maggiori sono le condizioni.

 

Un esperto esaminerà anche le condizioni ambientali della struttura, come l'altitudine sopra il livello del mare, la temperatura ambiente e l'umidità. Inoltre, il sistema di raffreddamento, il tipo di compressore per PET e l'infrastruttura elettrica influiscono sulla pressione richiesta e, di conseguenza, sulle dimensioni dell'apparecchiatura per l'aria compressa necessaria.

Come determinare il consumo d'aria di un sistema di produzione di bottiglie in PET?

Ora conosci le informazioni di cui hai bisogno per dimensionare le tue apparecchiature, ma come farlo? In sostanza, per avere un'idea della quantità di aria necessaria, è possibile moltiplicare il numero di bottiglie in PET prodotte con il volume di ciascuna bottiglia e quindi con la pressione di soffiaggio delle macchine per lo stampaggio.

 

Tuttavia, se si desidera ottimizzare il consumo energetico, è possibile ridurre il fabbisogno di aria compressa in modi diversi. Ad esempio, è possibile ridurre la pressione o recuperare parte dell'aria in modo che possa essere utilizzata per altre attività.

 

Sfruttando al meglio tutte le strategie attualmente disponibili e la giusta attrezzatura, è possibile ridurre del 50% il consumo di aria dal calcolo sopra descritto. Ciò comporterà un notevole risparmio energetico.

È necessario posizionare un serbatoio accanto al booster?

Quando si utilizza un compressore alternativo, è necessario anche un serbatoio per aria compressa. Questo perché questi compressori utilizzano un tipo di compressione a bassa pulsazione (un compressore a pistone comprime l'aria a una velocità di 500 volte al minuto mentre un compressore a vite può raggiungere 10.000 o più di queste "pulsazioni" al minuto).

 

Le pulsazioni più lente di un compressore alternativo erogano più aria ad ogni pulsazione, il che significa anche che rilasciano una forza maggiore (questo è il motivo per cui è possibile vedere che la tubazione di un compressore a pistone vibri ma non quella di un compressore a vite). Per contrastare questa pulsazione, a valle del compressore viene installato un serbatoio di raccolta. Maggiore è la forza di pulsazione, maggiore è la dimensione del serbatoio.

 

Idealmente, è necessario installarlo in prossimità della posizione del compressore per eliminare queste forze di pulsazione il più velocemente possibile.

 

E, naturalmente, è necessario assicurarsi di avere le dimensioni corrette del serbatoio del compressore d'aria.

Come si determinano le dimensioni dei tubi ad alta pressione per la produzione di bottiglie in PET?

Il fattore determinante per quanto riguarda la dimensione dei tubi è il punto in cui si inserisce il booster del compressore d'aria. Se è installato in una sala compressori, è necessario coprire la distanza dal punto di utilizzo. Se si dispone di un booster a bassa rumorosità e vibrazioni che può essere installato vicino alla macchina per lo stampaggio ad aria, è necessario un numero di tubazioni molto inferiore.

 

Tenere presente che l'efficienza è la chiave per quanto riguarda il dimensionamento dei tubi ad alta pressione. Le tubazioni devono essere in grado di resistere all'alta pressione, il che significa che devono essere realizzate con un materiale di alta qualità. Nella maggior parte dei casi, questo materiale è l'acciaio inossidabile, il che rende questi tubi molto costosi. Ciò significa che uno degli obiettivi per la progettazione di un sistema dell'aria compressa efficiente è ridurre la quantità di tubi ad alta pressione da installare

Quali sono le esigenze di edifici/impianti da tenere a mente quando si specifica un sistema dell'aria compressa per la produzione di bottiglie in PET? 

Quando si utilizzano compressori alternativi, che vibrano di più, spesso è necessaria una base speciale. Tuttavia, se si sceglie il booster a pistone Atlas Copco con basamento in cemento, ciò non è necessario.

 

Un altro problema è il rumore. Se l'apparecchiatura emette molto rumore, non è possibile installarla vicino al punto di utilizzo e potrebbe anche essere necessario aggiungere un isolamento acustico per garantire la conformità agli standard sulle emissioni di rumore.

 

Ciò significa anche che, a seconda dell'apparecchiatura utilizzata, sarà necessaria una sala compressori separata per le macchine ad alta pressione, che occupa più spazio e costa più denaro. È possibile evitare questo problema utilizzando apparecchiature a bassa vibrazione e bassa rumorosità, ad esempio booster Atlas Copco con una cofanatura che elimina il rumore. 

Come posso massimizzare l'efficienza del mio sistema dell'aria compressa e della macchina?

Con le apparecchiature tradizionali, è necessario scegliere un approccio centralizzato, il che significa che il compressore e/o il booster si trovano in una sala compressori o in un locale di servizio e l'aria ad alta pressione viene trasportata da lì ai punti di utilizzo.

 

Nel caso di impianti di produzione per bottiglie in PET, questo non è ideale perché significa dover installare costosi tubi ad alta pressione. Inoltre, non è efficiente utilizzare aria a pressione più elevata per applicazioni che non lo richiedono.

 

Un approccio completamente decentralizzato, ovvero quello con compressore ad alta pressione installato in ogni punto di utilizzo, in genere non è ideale. I costi di investimento sarebbero troppo elevati e l'efficienza energetica sarebbe troppo bassa. Inoltre, è possibile che l'apparecchiatura non possa neanche essere installata nel punto di utilizzo a causa dei livelli elevati di rumorosità e vibrazioni.

 

La soluzione ottimale è un approccio ibrido in cui un compressore a bassa (media) pressione viene posizionato nella sala compressori e invia aria a un booster vicino al punto di utilizzo. Questo booster la converte in aria ad alta pressione necessaria per la produzione di bottiglie in PET.

 

Tuttavia, questo val solo se il booster è sufficientemente silenzioso.

 

Un altro modo per aumentare l'efficienza del sistema consiste nell'utilizzare un compressore o un booster a risparmio energetico con tecnologia VSD (Variable Speed Drive, azionamento a velocità variabile). Le unità VSD regolano la velocità del motore in base al fabbisogno di aria, generando risparmi energetici fino al 20% rispetto alle tradizionali unità a velocità fissa. Con i prezzi dell'energia attuali, i risparmi si sommano rapidamente.

 

Infine, la compressione ad alta pressione a 4 stadi è più efficiente dal punto di vista energetico rispetto a un'unità a 3 stadi. La compressione a 4 stadi consente una compressione più graduale con un rapporto di compressione più basso, il che determina una compressione più efficiente dal punto di vista energetico. È fisica pura (e non si può battere la fisica!). In combinazione con la nostra tecnologia VSD leader di mercato, la nostra soluzione a 4 stadi è in grado di gestire un minore fabbisogno d'aria nel modo più affidabile ed efficiente. 

Quali sono i requisiti di raffreddamento del sistema dell'aria compressa per la produzione di bottiglie in PET?

Puoi utilizzare un sistema raffreddato ad aria o ad acqua. Il secondo è più comune. In questo caso, la quantità di acqua di raffreddamento è determinata dal totale di BTU/h o HP, dalle condizioni sul sito e dalla percentuale di glicole contenuta nell'acqua di raffreddamento.

 

Tuttavia, sono disponibili anche soluzioni di compressori raffreddati ad aria ad alta pressione. Quindi, se non è disponibile l'accesso all'acqua di raffreddamento o preferisci il raffreddamento ad aria, Atlas Copco offre anche compressori per PET ad alta pressione plug-and-play.

Queste domande frequenti (FAQ) possono essere utili per individuare il sistema dell'aria compressa ad alta pressione ottimale per l'impianto di produzione di bottiglie in PET.

Per ulteriori informazioni sul PET, clicca sugli articoli riportati di seguito

Problemi più comuni del soffiaggio di bottiglie in PET
Problemi più comuni del soffiaggio di bottiglie in PET
Problemi più comuni del soffiaggio di bottiglie in PET

Un'installazione del compressore d'aria per PET ibrido ottimale 

Installazione del compressore d'aria (PET), compressore d'aria centrale

Un'installazione del compressore d'aria per PET ibrido ottimale 

L'importanza delle corrette dimensioni dei compressori d'aria per PET
Strumento di calcolo per PET
L'importanza delle corrette dimensioni dei compressori d'aria per PET