Le nostre soluzioni
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti per l'Energia
Soluzioni
Prodotti
Prodotti per l'Energia
Energy Storage Systems
Compressori
Soluzioni
Prodotti
Compressori
Process gas and air equipment
Prodotti e soluzioni
Soluzioni
Assistenza per le pompe per vuoto

Come scegliere la modalità di funzionamento corretta

Hai bisogno di aiuto? Chiedi all'esperto

Sistemi di accumulo di energia

Come scegliere la modalità di funzionamento corretta per i sistemi di immagazzinamento dell'energia

Uno dei principali vantaggi della soluzione di immagazzinamento a batterie modulare ZenergiZe è la sua flessibilità. A seconda dell'applicazione e della fonte di alimentazione disponibile, l'unità può essere utilizzata come unica fonte di alimentazione o come gestione intelligente del carico per contribuire a bilanciare il consumo energetico nelle applicazioni più impegnative.

Come funziona la modalità isola?

In modalità isola, le unità ZenergiZe possono essere utilizzate come fonte di alimentazione autonoma. L'unità modulare può essere utilizzata in un collegamento trifase o monofase. Un'applicazione tipica è un piccolo evento in un centro cittadino, in cui l'unità è necessaria per alimentare carichi ridotti, ad esempio dispositivi di illuminazione e musica, e dove le emissioni e il rumore devono essere limitati. Se combinati con una fonte rinnovabile per produrre l'energia necessaria, come pannelli solari o turbine eoliche, l'utilizzo delle unità ZenergiZe in modalità isola può ridurre le emissioni di CO2 fino al 100%, con una soluzione completamente sostenibile.

Come funziona la modalità ibrida?

Nella modalità ibrida, le unità ZenergiZe sono combinate con qualsiasi generatore diesel per consentire una gestione intelligente del carico. Questa modalità è ideale per migliorare le prestazioni in un'applicazione come un cantiere edile, in cui le batterie possono essere utilizzate per alimentare carichi bassi, come l'illuminazione di un cantiere, durante le notti, o per fornire una potenza extra durante i picchi di fabbisogno. Il generatore ricarica le batterie quando la richiesta di alimentazione è bassa, ottimizzando l'efficienza e garantendo che le batterie siano pronte all'uso quando necessario. La modalità ibrida è progettata per aiutare gli operatori a migliorare la sostenibilità e a ridurre i costi. È in grado di ridurre il consumo di carburante giornaliero fino al 50% rispetto a un generatore diesel indipendente, riducendo significativamente i costi di esercizio e risparmiando circa 100 tonnellate di CO2. Oltre al funzionamento ecologico, uno dei vantaggi principali della modalità ibrida è che il sistema della batteria può contribuire a prolungare la durata del generatore ottimizzando al contempo le sue prestazioni. In pratica, ciò significa che per la stessa applicazione è possibile utilizzare un generatore più piccolo del 40%. Ciò aiuta gli operatori a ridurre il consumo di combustibile di una quantità corrispondente, migliorando la sostenibilità. Un'unità più piccola e leggera si traduce anche in costi di combustibile ridotti durante il trasporto e l'ingombro ridotto rende l'unità facile da montare per una vasta gamma di applicazioni, dai cantieri più affollati agli eventi più affollati.

come funzionano i sistemi di immagazzinamento dell'energia nei cantieri edili

24 ore in un cantiere edile