L'azienda svizzera EMS-Chemie migliora l'uso dell'energia e dell'acqua con il turbo compressore ZH 15000

Nel 2012 abbiamo fornito due turbo compressori centrifughi oil-free ZH 15000, compresi i refrigeratori a secco e le pompe, per un nuovo circuito di acqua di raffreddamento al gruppo chimico svizzero EMS-Chemie. Le nostre unità forniscono aria compressa per la produzione di azoto e l'alimentazione di aria nello stabilimento di produzione Domat/EMS - con risultati sorprendenti.

Compressori oil-free Class 0 Chimico e petrolchimico

Miglioramento della produzione di azoto e dell'alimentazione di aria

ZH 15000 turbo compressor installation at Ems Chemie, Swizzerland

Installazione del turbo compressore ZH 15000 all'EMS Chemie, Svizzera

Lo specialista in polimeri ad alte prestazioni, i cui prodotti vengono utilizzati per il settore automobilistico e della telefonia cellulare, ci ha posti di fronte a una sfida ambiziosa. L'alimentazione di aria compressa per l'impianto dell'aria e il sistema di separazione dell'aria necessitavano di miglioramenti, mentre il nuovo modulo di aria compressa aveva bisogno di un nuovo impianto di raffreddamento.
La sfida era di eseguire il lavoro senza un momento di interruzione della produzione.
I fabbisogni dello stabilimento di produzione di Domat/EMS sono enormi. Ogni anno sono necessari 74.000.000 Nm3 di aria compressa per l'impianto dell'aria compressa e 69.000.000 Nm3 per la produzione di azoto. Nel 2010 è emerso che gli impianti esistenti non erano più in grado di soddisfare i requisiti di produzione.
Quando uno dei 6 compressori si è rotto, gli ingegneri di EMS-Chemie hanno rimesso in discussione il concetto esistente e hanno avviato una ricerca per il previsto aumento della capacità. Ne sono usciti con un nuovo progetto dell'intero sistema e ci hanno contattati per una soluzione su misura.

Una soluzione su misura con turbo compressori ZH 15000

L'unità esistente era composta da 2 turbo compressori e da 4 vecchi compressori alternativi oil-free che alimentavano le 2 reti di aria compressa funzionanti a diversi livelli di pressione. I 2 turbo compressori ZH, uno di un altro fornitore e un turbo compressore ZH 10000 sono stati conservati per garantire la sicurezza dell0alimentazione, e perché fungevano da complemento per i 2 nuovi turbo compressori ZH 15000.
I 2 nuovi compressori alimentano sia l'aria dell'impianto che l'aria compressa per la produzione di azoto a diversi livelli di pressione in una gamma ottimale. Inoltre, la rete dell'aria dell'impianto si è ampliata con un ulteriore essiccatore ad adsorbimento per soddisfare le crescenti esigenze di aria compressa. Agli ingegneri è stato dato il compito di realizzare il passaggio senza interrompere la produzione, cosa che è stata eseguita con successo grazie a una pianificazione meticolosa e a una precisa esecuzione.
Il primo passo è stata l'installazione di un nuovo circuito chiuso per l'acqua di raffreddamento con una capacità di raffreddamento a secco di 3 MW, seguita dalla posa di nuove tubazioni nel sistema di aria compressa centrale. La nuova unità ad aria compressa è stata installata a fianco dei vecchi compressori.

“Abbiamo preparato un sistema parallelo completo quindi abbiamo invertito le unità, una sola macchina alla volta, garantendo la continuità della produzione. Avevamo un partner eccezionale che trovava sempre una soluzione quando riscontravamo dei problemi.”

Josef Wolf, Project Manager EMS-Chemie

ZH 15000 per un minore spreco di calore e minore consumo di energia

L'innovativa unità ad aria compressa centrale ZH 15000 ha aiutato EMS-Chemie a ottenere un risparmio del 10% nel consumo di elettricità. Il nuovo impianto dell'acqua di raffreddamento ha ridotto il consumo di acqua fino al 75 %.

“La questione dell'uso dell'energia era la nostra prima preoccupazione, e anche in questo caso siamo più che soddisfatti. Lo ZH 15000 produce meno calore di scarto e consuma meno energia con la stessa potenza. La sua efficienza energetica è semplicemente migliore. Ed è esattamente quel che volevamo.”