Soluzioni di aria oil-free per l’industria alimentare e delle bevande

Sistemi ad aria compressa dedicati, certificati di classe 0, per l'industria alimentare e delle bevande. Garanzia di aria oil-free per la sicurezza, prodotti finali di alta qualità e costi totali di proprietà ridotti

Contattate il nostro esperto del settore F&B

Conforme ISO 22000

Conforme alla norma ISO 22000 per il Sistema di gestione della sicurezza alimentare. Costruito per buone prestazioni negli stabilimenti per cibo e bevande

Scopri di più su ISO 22000

Sistema completamente protetto

Erogazione di aria ISO 8573-1 (2010) CLASS 0 oil-free. Per un sistema completamente protetto, la nostra gamma di essiccatori ad aria consente di evitare la contaminazione dell'umidità

Oltre Classe O

I più bassi costi di gestione complessivi

Riduzione dei costi di produzione per aumentare la redditività. Con la più ampia gamma di tecnologie di compressione e di essiccazione, siamo in grado di fornire il costo di gestione più basso

Lo standard in compressori d'aria per cibo e bevande

Sia che serva allo smistamento e all'espulsione, alla miscelazione, ad aerare le sostanze o a gonfiare e manipolare i prodotti, l'aria compressa per le applicazioni di cibo e bevande deve essere assolutamente pulita e priva di contaminazione. Solo i compressori oil-free sono in grado di garantire un'assoluta purezza dell'aria e di eliminare ogni possibilità di contaminazione dovuta all'aria.

100% pulita, 100% sicura

Atlas Copco ha definito lo standard per aria compressa priva di contaminazione nel settore alimentare e delle bevande. Potete contare sulla più ampia gamma di tecnologie oil-free del settore, sapendo che state lavorando con il costruttore di compressori che ha ottenuto per primo l'aria pulita conforme a ISO 8573-1 (2010) CLASS 0, certificata dal TÜV Rheinland. L'aria per cibo e bevande prodotta dai nostri compressori è completamente priva di aerosol di oli e di vapori, a protezione della fama che avete conquistato con tanti sacrifici.

Il primo a essere certificato ISO 22000

Quando l'ISO 22000 è emerso come il più importante standard di qualità globale per gli alimenti e le bevande, siamo diventati il primo costruttore di compressori a ricevere la certificazione per il nostro impianto di produzione della divisione Oil-free Air ad Anversa, Belgio: 


Ci sentiamo a casa nell'industria alimentare e delle bevande

Decenni di esperienza nel settore alimentare e delle bevande diventano vantaggi per voi:


Applicazioni

Aria per l'automazione

L'aria compressa viene utilizzata per controllare le valvole e gli attuatori nelle linee automatiche per il riempimento, il confezionamento e l'imbottigliamento. L'aria compressa oil-free impedisce che i componenti di automazione si inceppino e mantiene sicuro il prodotto finito

Trasporto

L'aria compressa viene utilizzata per spingere il latte in polvere o cacao in polvere lungo i tubi. Con aria oil-free si evita che il contaminante olio si mischi alla polvere e si mantiene la purezza della polvere

Aria per la pulizia

L'aria compressa viene utilizzata per la pulizia di bottiglie, confezioni e stampi prima del riempimento. L'olio nell'aria compressa contamina i contenitori del cibo alterando il sapore e l'odore del prodotto finale e costituisce un pericolo per la salute.

Soffiaggio di aria per aerazione

L'aria compressa viene pompata in un liquido per aumentarne il contenuto di ossigeno. Questo metodo viene utilizzato, ad esempio, nella piscicoltura per ossigenare l'acqua negli strati inferiori e/o ossidare i sedimenti. La contaminazione da olio nell'aria provoca la morte dei pesci e della fauna acquatica.

Fermentazione

L'aria compressa fornisce ossigeno ai batteri durante la fermentazione per la produzione di ingredienti alimentari quali l'acido citrico, il vino, lo yogurt e altri. La presenza, anche minima, di tracce di olio influenza l'attività batterica, crea un prodotto scadente e contamina il prodotto finale.

Conservazione di prodotti alimentari

Nel processo di separazione dell'aria, l'aria compressa viene scomposta in ossigeno e azoto. L'azoto viene poi utilizzato per conservare i cibi in scatola, nei grandi impianti di stoccaggio e nel trasporto marittimo. L'aria deve essere al 100% oil-free poiché l'azoto viene direttamente a contatto con il cibo. Inoltre, l'olio distrugge le membrane negli impianti PSA la cui sostituzione è molto onerosa.

Raffreddamento e spruzzatura

L'aria compressa viene utilizzata per raffreddare i prodotti da forno una volta sfornati. La contaminazione dell'aria danneggia il prodotto finale causando scarti e perdite di produzione.

Storie di clienti dell’industria alimentare e delle bevande

Atlas Copco fornisce aria compressa oil-free a La Molisana

Classe Zero significa zero olio e zero rischi di contaminazione o di prodotti non sicuri. La compressione a iniezione di olio, anche se filtrato, non può garantire che tutti i vapori di olio, aerosol e altri contaminanti vengano rimossi dall'aria. Nell'industria alimentare e delle bevande in particolare qualsiasi rischio di contaminazione da olio deve essere escluso.

Loading...

La tecnologia VSD e il recupero di energia corrispondono all'approccio sostenibile di Chaudfontaine

Chaudfontaine, nelle Ardenne belghe: un luogo dove si imbottiglia l'acqua naturale sorgiva. Un luogo in cui Atlas Copco ha fatto risparmiare il 26% al suo cliente con la scelta di una soluzione con azionamento a velocità variabile e ancora di più se si considera l'unità di recupero di energia.

Loading...

Soluzioni di aria compressa per l’industria alimentare e delle bevande