Le nostre soluzioni
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni di perforazione
Prodotti per l'Energia
Soluzioni
Prodotti
Prodotti per l'Energia
Sistemi di accumulo di energia
Specialty Rental
Soluzioni
Compressori
Soluzioni
Prodotti
Compressori
Prodotti e soluzioni
Soluzioni
Trapani
Prodotti e soluzioni
Sistemi di accumulo di energia

Produzione ecologica

Individuare i sistemi di riduzione dell'energia giusti per la sala compressori

Riduzione dell'energia industriale per la tua azienda

L'energia rappresenta un costo importante per la maggior parte delle aziende. Che si tratti di produrre beni, riscaldare edifici o raffreddare server informatici, far funzionare macchine o archiviare dati, l'energia spesso occupa la maggior parte del budget a disposizione.  

Dopo aver dato per scontato questa energia per decenni, le aziende hanno iniziato a utilizzarla in modo molto più responsabile negli ultimi anni.  

Un strada che hanno seguito è quella di utilizzare fonti di energia rinnovabili, come l'energia eolica e solare. Un'altra strada è stata quella di investire in apparecchiature più efficienti dal punto di vista energetico, vantaggiose per l'ambiente e per i profitti. In fondo, meno energia si utilizza e più denaro si risparmia.

Recupero dell'energia industriale: il modo per ottenere grossi risparmi, che è stato dimenticato

Uses for energy recovery

Esiste infatti, un altro sistema che consente alle aziende di utilizzare l'energia in modo molto più efficiente ma che viene spesso sottovalutato: il recupero di energia.
Un edificio costituito tipicamente da uffici contiene in genere una serie di impianti che generano calore residuo. Ad esempio, gli impianti hvac e ad aria compressa convertono in genere gran parte dell'energia elettrica necessaria per funzionare in calore, che viene successivamente dissipato.
Si tratta di una grande quantità di energia che letteralmente scompare nel nulla. Tuttavia, questo calore residuo può essere catturato con la tecnologia del recupero di energia e utilizzato per applicazioni come il riscaldamento di acqua o spazi, la pulizia industriale e i servizi sanitari. Inoltre, poiché è possibile recuperare fino al 94% del calore da compressione, un sistema di recupero dell'energia aiuterà le aziende a ottenere grossi risparmi sui costi energetici.

Sistema di recupero del calore - Consapevoli del calore residuo

Ciò significa che le aziende hanno a disposizione innumerevoli modi per recuperare l'energia. Si tratta solo di identificare queste opportunità e sfruttarle al meglio. A tal fine, le aziende devono innanzitutto sapere in quale area viene generato il calore residuo e se l'area individuata è idonea al recupero di energia.

Il calore di processo si riferisce all'energia termica utilizzata per preparare o trattare i materiali durante il processo di produzione. Questo calore rappresenta la maggior parte (circa due terzi) del consumo energetico finale del settore a livello europeo. Le temperature di questo calore di processo variano da pochi gradi di calore aggiunto, ad esempio per il riscaldamento degli spazi, a oltre 1.000 gradi, ad esempio per i processi metallurgici. 

Una parte di questo calore può essere recuperato e riutilizzato abbastanza facilmente mentre, in altri casi, il recupero risulta essere molto più difficile.  

Ad esempio, potrebbe non essere possibile catturare e riutilizzare il calore emesso dalle apparecchiature per computer di un ufficio. Tuttavia, è possibile recuperare il calore generato da un grande data center e poi utilizzarlo per riscaldare un altro edificio o una piscina. 

Pertanto, considerando le attuali tecnologie di recupero dell'energia, le aziende dovrebbero identificare quali dei loro processi e applicazioni consumano più energia. Si tratta di un buon punto di partenza per determinare le potenziali opportunità di recupero. 

Aria compressa: un obiettivo perfetto per il recupero dell'energia

Tra queste, si annoverano le applicazioni ad aria compressa, eccellenti candidate per il recupero di energia. Innanzitutto, sono abbondanti. Quasi il 10% dell'energia consumata dal settore industriale viene utilizzato per la compressione dell'aria

Durante il processo di compressione, viene generato calore. Questo calore di solito viene perduto in quanto calore residuo. Ciò nonostante, può essere recuperato e riutilizzato altrove. Facendo due e due, è facile capire perché le applicazioni ad aria compressa sono perfette per il recupero di energia. 

Individuare l'applicazione dell'energia recuperata dai compressori

Tuttavia, identificare le applicazioni più adatte per il recupero di energia è solo il primo passo. È un vantaggio di poco conto se non si trova un nuovo utilizzo per questa energia. 

Fortunatamente, esistono numerosi luoghi in cui è possibile riutilizzare il calore residuo. Alcuni di essi includono: 

  • l'utilizzo nei processi di produzione e delle raffinerie, 
  • la pulizia e la pastorizzazione degli alimenti, 
  • la sterilizzazione dei prodotti farmaceutici, 
  • il riscaldamento dell'acqua e degli edifici. 

È necessario considerare che il modo in cui un compressore viene raffreddato, sia attraverso l'aria che l'acqua, determina il modo in cui poter utilizzare il calore residuo. L'aria calda di scarico è più adatta per alcune di queste applicazioni mentre l'acqua reflue calda per altre applicazioni.

Come regola generale, solo i compressori con una potenza nominale di 30 kW o superiore devono essere raffreddati ad acqua. Altrimenti, il recupero di energia non ha senso (ancora) dal punto di vista economico. Tuttavia, a causa dell'enorme potenziale della tecnologia, è possibile recuperare fino al 94% del calore di compressione. In genere è possibile recuperare il costo dei sistemi di recupero dell'energia in tre anni o meno