Preparare la tua sala compressori prima dell’inverno: 6 consigli utili - Atlas Copco

Segui i nostri suggerimenti per migliorare la produttività


L’autunno è iniziato da poco: è questo il momento giusto per preparare la tua sala compressori in vista dell’inverno.

1: Implementa la corretta manutenzione

La prima cosa da fare per preparare la tua sala compressori per l’inverno è pensare alla manutenzione.

La maggior parte delle aziende la effettua durante tutto l’anno, ma questo tema diventa ancora più importante in preparazione dei mesi più freddi.
In aggiunta alla regolare manutenzione preventiva, considera quanto segue per garantire che il sistema sia preparato anche alle temperature invernali.

2: Controlla il funzionamento degli scaricatori di condensa e delle valvole di aspirazione

Verifica che gli scaricatori di condensa non siano ostruiti e che lavorino con efficienza.
Quando uno scaricatore non funziona bene può creare problemi seri con l’abbassarsi delle temperature: ad esempio in una sala compressori non riscaldata, la condensa potrebbe congelare e ostruire il filtro.

Se lo scaricatore viene lasciato aperto, l’aria fredda potrebbe entrare nel circuito, portando con sé anche umidità e polveri.
Ricordati di ispezionare tutti gli scaricatori dell’impianto, inclusi quelli degli essiccatori, dei serbatoi e dei filtri.

3: Sostituisci i filtri dell’aria

I filtri devono essere sostituiti con regolarità per prevenire ostruzioni o altri problemi.

Ad esempio quando i filtri si intasano non riescono più a rimuovere le impurità dall’impianto di aria compressa, causando contaminazioni nel circuito.

Inoltre, i filtri ostruiti, possono determinare cadute di pressione, questo comporta un incremento di lavoro per l’intero sistema e un inutile consumo di energia elettrica.

4: Identifica e ripara le perdite d’aria

Le perdite d’aria possono impattare fino al 20% del consumo dell’aria compressa: per questo motivo identificarle e ripararle può portare ad un risparmio energetico notevole.

Le perdite più evidenti possono essere rilevate anche ad orecchio, ma la maggior parte di esse è troppo piccola per essere scovata senza gli strumenti necessari.
Investi in un audit dell’impianto per prevenire e risolvere questo problema, aiutando così il tuo sistema ad operare al massimo livello di efficienza e produttività durante l'inverno.

5: Riduci la presenza di spifferi

Riduci al minimo gli spifferi controllando che porte e finestre siano ben isolate.
Verifica anche le tubature esterne e qualsiasi altro macchinario installato in aree poco isolate termicamente.

Se il tuo sistema o la tua sala compressori sono già ben isolati, controlla periodicamente che l’isolamento riesca a mantenerne il calore all'interno.

6: Risparmia energia recuperando il calore generato dal tuo impianto

Un ottimo modo di risparmiare denaro durante l’inverno è investire in un sistema di recupero del calore.
Nel caso migliore, puoi riutilizzare fino al 90% del calore prodotto dal compressore per le utenze dello stabilimento, come ad esempio caldaie e riscaldamento.

L’investimento sarà velocemente ripagato dall' energia che risparmierai.