Compressori a bassa pressione nel trattamento delle acque reflue

Le migliori soluzioni di compressione di aria a bassa pressione appositamente sviluppate per il trattamento delle acque reflue

Per trattamento delle acque reflue si intende quel processo di rimozione dei contaminanti organici e/o inorganici di un’acqua reflua.


L’aerazione, ottenuta tramite le soffianti, costituisce il cuore del processo di ossidazione e richiede un elevato consumo energetico per la compressione dell’aria, pertanto la scelta della corretta tecnologia dell’aria compressa risulta determinante per ridurre al minimo i costi di gestione.


Atlas Copco mette a disposizione una gamma completa di soffianti per pressioni comprese tra 0,3 e 1,2 bar (e).

Le tecnologie oil-free a vite delle soffianti Atlas Copco ZS e centrifuga a velocità variabile con motore a magneti permanenti e cuscinetti magnetici delle soffianti Atlas Copco ZB, consentono di garantire tempi di fermo macchina e costi di manutenzione ridotti e di minimizzare i costi energetici.

In un depuratore, mediamente infatti, il 70% del totale dei costi di gestione dell’impianto è relativo alla compressione dell’aria per l’ossidazione biologica e per il controlavaggio dei filtri a sabbia. A prescindere dal fabbisogno di aria compressa, i consulenti Atlas Copco potranno sempre consigliare la soluzione ottimale con il risparmio energetico più adatto…Leggi di più


Soffianti