Le nostre soluzioni
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti
Utensili e Soluzioni Industriali
Soluzioni di perforazione
Prodotti per l'Energia
Soluzioni
Prodotti
Prodotti per l'Energia
Sistemi di accumulo di energia
Specialty Rental
Soluzioni
Compressori
Soluzioni
Prodotti
Compressori
Prodotti e soluzioni
Soluzioni
Trapani
Prodotti e soluzioni
Sistemi di accumulo di energia

Produzione ecologica Controllo e ottimizzazione

Checklist: come migliorare il risultato dell'audit dell'aria compressa in 7 passaggi?

Gli audit energetici della sala compressori sono strumenti estremamente utili che aiutano a determinare se il sistema di aria esistente è il più efficiente possibile. Con i costi energetici che rappresentano la quota maggiore dei costi di un impianto aria compressa, un audit di questo tipo può far risparmiare alle aziende molto denaro.       

In alcuni casi, non è necessario eseguire un audit completo dell'impianto aria compressa. Ciò è particolarmente vero per gli impianti aria compressa semplici per i quali potrebbe essere sufficiente una semplice valutazione energetica

Un audit del sistema dei compressori d'aria è un'analisi molto più completa e costosa di quella di un impianto aria compressa. Il completamento richiede in genere alcuni giorni o addirittura settimane e comporta l'uso di apparecchiature speciali. Una semplice valutazione è più superficiale e fondamentalmente prevede un esperto che "segue la linea" cercando di identificare le inefficienze durante un'ispezione visiva. 

Indipendentemente dal tipo di analisi scelto, è possibile eseguire alcune operazioni per garantire che l'impianto aria compressa sia il più efficiente possibile, anche prima di eseguire un audit o una valutazione dell'energia. 

Checklist per l'audit dell'aria compressa

1. Bloccare le perdite d'aria

Le perdite d'aria sono il principale nemico degli impianti aria compressa. In effetti, le ricerche hanno dimostrato che fino a un terzo dell'aria compressa generata si perde a causa di questi inconvenienti.Si tratta di una quantità impressionante. Immaginiamo di fare il pieno all'auto e vedere il 30% della benzina gocciolare sulla strada attraverso il tubo del carburante che perde non appena si inizia a guidare.

Anche se la riparazione delle perdite è importante e può far risparmiare grandi quantità di denaro (anche una piccola perdita può costare migliaia di euro all'anno), è necessario prestare attenzione durante questa operazione. In particolare, i compressori vecchi potrebbero non essere in grado di gestire un carico improvvisamente ridotto. Ecco perché qualsiasi sforzo per tappare le perdite deve essere accompagnato da misure che consentano di ridurre la generazione di aria in linea con un fabbisogno inferiore.

Ulteriori informazioni sulle riparazioni delle perdite dei compressori d'aria

Video: Perché il compressore perde acqua?

2. Tubazioni non corrette

Un sistema di tubazioni ben progettato elimina le perdite di pressione e consente di risparmiare denaro. Al contrario, tubi vecchi, tubazioni sovradimensionate o contorte contribuiscono a creare un sistema inefficiente che costa denaro. Questo è un problema in particolare nel caso di reti aria compressa meno recenti e di quelle che sono state ampliate nel tempo.

Inoltre, il materiale delle tubazioni è importante. Le tubazioni in ghisa, ad esempio, si arrugginiscono, il che potrebbe non solo ostruire i tubi ma anche compromettere la qualità dell'aria. La sostituzione di questi tipi con quelli realizzati in altri materiali verrà ripagata in seguito, soprattutto se il diametro della tubazione è progettato per fornire il flusso d'aria necessario.

Anche se solo gli esperti sono in grado di identificare tutte le inefficienze delle tubazioni, anche un posatore esperto deve essere in grado di esaminare le tubazioni esistenti e identificare i problemi più gravi, ad esempio tubi che sembrano troppo piccoli o troppo grandi, layout dei tubi inefficiente, ecc.

Ulteriori informazioni sul nostro sistema di tubazioni dell'aria compressa: AIRnet 

3. Riduzione della sovrapressione

Quando si trovano ad affrontare problemi di portata, alcuni utilizzatori di aria compressa aumentano la pressione del compressore. Non si tratta solo di una "soluzione" costosa, ma anche di un'operazione controproducente. In molti casi, una pressione più elevata può peggiorare le cose perché, ad esempio, non farà che aumentare le perdita d'aria e cumulare le inefficienze.

4. Assicurarsi di conoscere la quantità di aria necessaria

Un'altra fonte importante di sprechi è la mancanza di consapevolezza del fabbisogno di aria compressa. Quanta aria compressa ha effettivamente bisogno l'applicazione? Gli operatori degli impianti aria compressa spesso sopravvalutano la quantità di pressione necessaria.

Inoltre, gli utilizzatori di aria compressa devono sempre accertarsi che le apparecchiature a valle possano funzionare con una pressione inferiore a quella specificata dal produttore. Queste ottimizzazioni da sole potrebbero far risparmiare migliaia di euro all'anno.

Video: Come dimensionare un compressore?

5. Eliminazione di strozzature non necessarie

Le grandi reti di aria compressa talvolta includono ancora apparecchiature obsolete, come filtri o separatori non più in uso e che causano solo cadute di pressione. La sostituzione di queste apparecchiature a valle aumenta l'efficienza.

6. Utilizzo intelligente dell'aria compressa

Solo perché l'aria compressa è ampiamente disponibile in molti impianti di produzione non significa che debba essere utilizzata per tutto. Ciò è particolarmente vero perché l'aria compressa costa circa dieci volte più dell'elettricità. Ciò significa che è altamente inefficiente utilizzare aria compressa per attività quali la pulizia di una superficie o il tenere le persone al fresco.

7. La manutenzione è importante

L'ottimizzazione di una rete di aria compressa dopo un audit è opportuna, ma non sufficiente. È inoltre necessario assicurarsi che il sistema continui a essere mantenuto in condizioni di efficienza o che le stesse inefficienze appena eliminate non tornino a verificarsi. Ciò significa non solo tenere d'occhio gli elementi sopra elencati, ma anche effettuare regolarmente la pulizia e la manutenzione di filtri, separatori ed essiccatori. Questo è l'unico modo in cui il vostro impianto può essere in grado di offrire alta qualità in modo continuo e affidabile e con la massima efficienza.

Vale la pena eseguire un audit ai compressori d'aria

Tuttavia, anche se si eseguono tutti questi step, è molto probabile che valga ancora la pena effettuare un audit energetico, perché esperti qualificati saranno sempre in grado di identificare le inefficienze di cui gli altri non saranno a conoscenza. Utilizzeranno, inoltre,  apparecchiature sofisticate in grado di individuare potenziali di ottimizzazione, pertanto qualsiasi azienda con una rete aria compressa complessa deve seriamente valutare di commissionare un audit. 

Audit energetico dell’impianto aria compressa con AIRScan