Our solutions
Compressori d'aria
Solutions
Prodotti
Compressori d'aria
Apparecchiature accessorie per impianti gas medicale
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Prodotti
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Process Gas and Air Equipment
Utensili e Soluzioni Industriali
Solutions
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Utensili e Soluzioni Industriali
Vacuum solutions

Leggi di Ohm per la corrente continua e alternata

Electricity Compressed Air Wiki Basic Theory

Per trasformare l'aria ambiente in aria compressa occorre energia, che viene fornita sotto forma di elettricità, vale a dire corrente alternata o corrente continua. Questo articolo fornisce una breve introduzione alle leggi di Ohm, che introducono la resistenza nella relazione fra corrente e tensione.

Qual è la legge di Ohm per la corrente continua?

La legge di Ohm afferma che la corrente attraverso un conduttore tra due punti è direttamente proporzionale alla tensione presente fra tali due punti. Introducendo la costante di proporzionalità, la resistenza, si arriva all'usuale equazione matematica che descrive tale relazione:
U = R x I
I è la corrente che fluisce nel conduttore, in ampere, U è la tensione misurata a cavallo del conduttore, in volt, e R è la resistenza del conduttore, in ohm. Più specificamente, la legge di Ohm afferma che la resistenza R che compare in questa relazione è costante e indipendente dalla corrente.

Qual è la legge di Ohm per la corrente alternata (e che cos'è l'autoinduzione)?

Formula dell'impedenza Z, resistenza apparente (Z) in relazione alla resistenza (R) e alla resistenza induttiva (X)

Una corrente alternata che fluisce in una bobina dà origine a un flusso magnetico che varia in ampiezza e direzione allo stesso modo della corrente elettrica. Al variare del flusso, nella bobina si genera una forza elettromotrice (fem) descritta dalle leggi dell'induzione.

Tale fem è diretta in senso opposto alla tensione collegata ai poli. Tale fenomeno è detto autoinduzione. Nelle unità a corrente alternata, l'autoinduzione dà origine da un lato a uno sfasamento fra la corrente e la tensione e dall'altro a una caduta di tensione induttiva. La resistenza dell'unità alla corrente alternata diventa chiaramente maggiore del valore calcolato o misurato con una corrente continua,

Lo sfasamento fra la corrente e la tensione è rappresentato dall'angolo φ. La resistenza induttiva (detta reattanza) è indicata dalla lettera X, mentre la resistenza ordinaria dalla lettera R. La resistenza apparente di un'unità o di un conduttore è indicata dalla lettera Z.

Formula della legge di Ohm per la corrente alternata, U = I*Z

Articoli correlati

Un'introduzione all'elettricità

Scoprite ulteriori informazioni sulle nozioni di base relative all'elettricità e sul ruolo che essa riveste nella compressione dell'aria. Terminologia e definizioni di base.

Il motore elettrico

Scopri le nozioni di base sui motori elettrici e sul modo in cui si integrano nei compressori dell'aria allo stato dell'arte.