Le nostre soluzioni
Compressori d'aria
Solutions
Prodotti
Compressori d'aria
Apparecchiature accessorie per impianti gas medicale
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Prodotti
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Process Gas and Air Equipment
Utensili e Soluzioni Industriali
Solutions
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Utensili e Soluzioni Industriali
Vacuum solutions

Il peso degli utensili elettrici: bisogna mettere a dieta i propri utensili?

La regola n. 1 è sempre quella di trovare gli utensili più leggeri disponibili per ridurre il rischio di disturbi legati all'utilizzo di questi ultimi sul lavoro.

Il peso è uno dei tanti fattori che determina l'ergonomia complessiva di un utensile elettrico. Ci sono solo pochi casi in cui un utensile più pesante ha un effetto positivo sull'ergonomia dell'operatore: la molatura e la scheggiatura su superfici orizzontali sono due esempi.

Peso ed ergonomia


I vantaggi degli utensili pesanti sono rappresentati da un numero inferiore di vibrazioni e, occasionalmente, una minore necessità di applicare la forza di avanzamento.

Lo svantaggio è l'aumento dei rischi legati ai disturbi muscolo-scheletrici sul lavoro a causa delle forze che il peso esercita sull'articolazione di mano, braccio e spalla.

Per tutti i lavori in cui non è richiesta una particolare forza di avanzamento, il peso dell'utensile deve essere minimo. Se il lavoro include anche posture sbagliate e numerosi movimenti ripetitivi, è ancora più importante assicurarsi che l'utensile sia leggero.

Gli utensili per la rimozione del materiale richiedono l'impiego di una determinata forza di avanzamento per rimuovere il materiale.

  • Se il luogo di lavoro consente all'utilizzatore di lavorare al di sotto dell'altezza della spalla su una superficie sufficientemente orizzontale, il peso dell'utensile contribuirà a produrre la forza di avanzamento e l'utilizzatore non avrà la necessità di impiegare molta forza per la spinta. La forza totale impiegata dall'utilizzatore sarà quindi inferiore quando l'utensile è più pesante.
  • Al contrario, se il lavoro si svolge al di sopra dell'altezza della spalla, l'utilizzatore deve prima preoccuparsi del peso dell'utensile e successivamente di produrre la forza di avanzamento. Questa è una situazione da evitare a tutti i costi!

  • Il peso è come qualsiasi altra forza esterna e deve essere ridotto al massimo sempre.