Our solutions
Compressori d'aria
Solutions
Prodotti
Compressori d'aria
Apparecchiature accessorie per impianti gas medicale
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Prodotti
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Process Gas and Air Equipment
Utensili e Soluzioni Industriali
Solutions
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Utensili e Soluzioni Industriali
Vacuum solutions

Costo del ciclo di vita di un compressore

Compressor Economy Compressors Compressed Air Wiki

Un metodo di uso comune per descrivere e analizzare in modo sistematico ma semplice l'investimento da effettuare per un prodotto, un materiale o un determinato servizio consiste nell'effettuare un'analisi del costo del ciclo di vita (LCC, Life Cycle Cost), che prende in esame tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto operativo o del servizio, coinvolgendo ogni aspetto, dalla scelta delle materie prime allo smaltimento/riciclaggio degli scarti finali.

Che cos'è il "costo del ciclo di vita"?

L'analisi del costo del ciclo di vita viene spesso utilizzata come strumento di confronto fra diverse opzioni di investimento, ad esempio per prodotti o sistemi con una funzione equivalente. Il risultato delle analisi del costo del ciclo di vita viene spesso utilizzato come guida in questioni relative a processi o elementi specifici di progettazione dei prodotti. Le aziende possono inoltre utilizzare le analisi del costo del ciclo di vita nelle comunicazioni con subappaltatori, clienti o autorità, per descrivere le caratteristiche dei propri sistemi.

I risultati delle analisi LCC (costo del ciclo di vita) possono fungere da base per decisioni che riducono al minimo l'impatto operativo di prodotti o servizi sull'ambiente. Esse non forniscono tuttavia una risposta a tutte le domande possibili, ed è proprio per questo che allo scopo di fornire il materiale di base pertinente occorre prendere in esame altri aspetti, come la qualità e la tecnologia disponibile.

Come calcolare il costo del ciclo di vita di un compressore?

il calcolo del costo del ciclo di un compressore può introdurre una supervisione a volte particolarmente necessaria

I calcoli LCC (costo del ciclo di vita) vengono utilizzati in misura crescente come strumento di valutazione delle varie opzioni di investimento. Essi tengono conto dei costi combinati derivanti dal funzionamento del prodotto per un periodo specifico, che a loro volta includono i costi di capitale, quelli di esercizio e quelli di assistenza e manutenzione.


I calcoli LCC (costo del ciclo di vita) vengono spesso effettuati in relazione a un'installazione pianificata o in servizio. Essi fungono da base per la definizione dei requisiti relativi alle nuove installazioni. Occorre tuttavia osservare che tali calcoli sono spesso soltanto stime ragionevoli di costi futuri, e sono in qualche misura soggetti a limitazioni dovute al fatto di essere basati sulle conoscenze disponibili al momento sulle condizioni delle attrezzature e di risentire dell'evoluzione futura dei prezzi dell'energia. I calcoli LCC (costo del ciclo di vita) non tengono inoltre conto di alcun valore "soft", potenzialmente di pari importanza, come la sicurezza di produzione e i relativi costi.


Per eseguire i calcoli LCC (costo del ciclo di vita) è necessario possedere conoscenze, e preferibilmente esperienza, di altre installazioni per l'aria compressa. Sarebbe ideale effettuare tali calcoli insieme all'acquirente e al venditore. Fra i punti critici figurano il modo in cui le varie opzioni di investimento influiscono su fattori come la qualità e la sicurezza della produzione, i requisiti sugli investimenti successivi, la manutenzione delle macchine di produzione e della rete di distribuzione, l'impatto ambientale, la qualità del prodotto finale e i rischi associati ai tempi di fermo macchina e agli scarti.


In questo contesto, non si deve dimenticare l'espressione "utili sul ciclo di vita" o LCP, Life Cycle Profit. Essa indica gli utili che è possibile ottenere tramite il recupero di energia e la riduzione degli scarti, per non citare che alcune possibilità. Quando si valutano i costi di assistenza e manutenzione, occorre tenere conto anche delle condizioni previste delle attrezzature al termine del periodo oggetto del calcolo (vale a dire se si devono considerare le stesse utilizzate fino alla fine o da riportare nelle condizioni originali). Il modello di calcolo deve inoltre essere adattato alla tipologia dei compressori coinvolti. L'esempio riportato nel capitolo 5 può servire come modello per la valutazione economica di un'installazione di compressori con o senza recupero di energia.

Articoli correlati

Installazione di un compressore

L'installazione di un sistema di compressione è più facile rispetto al passato. Occorre tuttavia tenere ancora presenti alcuni aspetti associati soprattutto all'ubicazione del compressore e all'allestimento del locale che lo ospita. Scopri qui ulteriori informazioni.