Our solutions
Compressori d'aria
Solutions
Prodotti
Compressori d'aria
Apparecchiature accessorie per impianti gas medicale
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Prodotti
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Gamma di soluzioni industriali per il trattamento della condensa
Process Gas and Air Equipment
Utensili e Soluzioni Industriali
Solutions
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Utensili e Soluzioni Industriali
Vacuum solutions

Che cos'è un serbatoio dell'aria?

Compressor Installations Compressors Compressed Air Wiki

I serbatoi dell'aria, detti anche serbatoi dell'aria compressa, sono parte integrante di qualsiasi sistema di aria compressa. Il loro scopo principale è quello di essere punto di accumulo temporaneo per soddisfare i picchi della domanda da parte del sistema e ottimizzare l'efficienza di funzionamento dell'impianto.

Perché è necessario un serbatoio dell'aria?

In teoria, le installazioni di compressori possono funzionare senza alcun serbatoio dell'aria, ma non averne uno nell'impianto può aumentare i cicli di messa a carico e vuoto, sottoponendo il compressore stesso a un aggravio di lavoro. È importante non dimenticare che i cicli di messa a carico/vuoto dipendono dalle fluttuazioni della domanda nella struttura di utilizzo.

I serbatoi dell'aria, detti comunemente vasi o serbatoi, servono per accumulare l'aria compressa prima di immetterla nel sistema delle tubazioni e/o di inviarla alle attrezzature. In termini più semplici, i serbatoi dell'aria fungono da meccanismo di accumulo interposto fra il compressore e le fluttuazioni della pressione causate dalle variazioni della domanda.

Alcuni compressori d'aria possono essere "montati su serbatoio"; ciò significa che essi vengono forniti come un gruppo e sono montati sul serbatoio dell'aria. Questo tipo di configurazione è ampiamente preferibile nelle strutture in cui lo spazio è prezioso. L'installazione del compressore sul serbatoio permette di risparmiare spazio e di ridurre i costi dell'installazione iniziale associati alla messa in funzione di un essiccatore autonomo. Questa configurazione è diffusa soprattutto fra i compressori di minori dimensioni, sostanzialmente fino a 26 kW o 35 CV. Per i compressori d'aria di maggiori dimensioni, il montaggio su serbatoio non è un'opzione idonea, in quanto l'insieme risulta troppo pesante nella parte superiore e può rappresentare un rischio per la sicurezza.

Serbatoi di aria umida e secca

Come dimensionare correttamente i serbatoi dell'aria?

Alcuni articoli precedenti hanno preso in esame le migliori prassi relative a "come dimensionare un compressore d'aria", poiché il dimensionamento corretto è importante per soddisfare il fabbisogno della struttura di utilizzo. Quando si tratta di dimensionare i serbatoi dell'aria, è bene non dimenticare una regola secondo la quale occorrono 10 - 15 litri per ogni litro al secondo di portata dell'aria compressa, o 3 - 4 galloni ogni CFM, a seconda del tipo di compressore d'aria utilizzata e dell'applicazione.

Come nel caso del dimensionamento dei compressori d'aria, per identificare le dimensioni corrette del serbatoio dell'aria di un'installazione occorre esaminare una serie di fattori. Si consiglia vivamente di tenere conto di quanto segue:

1. Riduzione al minimo delle fluttuazioni/cadute di pressione: È possibile utilizzare i serbatoi dell'aria per ridurre al minimo le fluttuazioni della pressione, che possono influire negativamente sui processi di produzione e sulla qualità dei prodotti finali. Nella scelta del serbatoio dell'aria giusto per il compressore adottato è necessario prestare attenzione a due valori, vale a dire la pressione di uscita del compressore e il fabbisogno dell'applicazione nel punto di utilizzo. Si noti che l'aria compressa immagazzinata nel serbatoio dell'aria risulta utilizzabile soltanto se la sua pressione è sufficiente per il processo che la utilizza. Questo è il motivo per cui è importante tenere conto del tempo (in minuti) per cui il serbatoio dell'aria è in grado di fornire aria alla pressione necessaria alle attrezzature / all'utente finale.

2. Copertura dei picchi di breve durata del fabbisogno di aria: se il fabbisogno di aria compressa presenta drastiche variazioni per l'intera giornata, è importante tenere conto dei suoi picchi per garantire che la pressione del sistema non scenda al di sotto di un livello accettabile. Un serbatoio dell'aria garantisce l'accumulo di aria necessaria per soddisfare i picchi della domanda di aria compressa che il compressore non è in grado di soddisfare. Il fabbisogno di aria può variare a seconda del momento della giornata, dello schema dei turni o addirittura di una domanda insolita (ad esempio per l'uso occasionale di una sabbiatrice o di una levigatrice con supporti abrasivi). È importante comprendere appieno l'applicazione e la portata di aria necessaria, espressa in litri al secondo o CFM, nonché i picchi previsti del sistema, in quanto ciò determina il flusso di aria compressa necessario per evitare carenze in qualunque parte del processo

3. Considerazioni energetiche: L'uso di un serbatoio dell'aria può contribuire a ridurre il consumo energetico della rete dell'aria compressa, consentendo ai compressori a carico/vuoto (con velocità fissa) di funzionare con cicli più lunghi e fasce di pressione più strette. Una volta dimensionato correttamente il serbatoio, la disponibilità di più aria del necessario riduce i potenziali avviamenti del compressore, con la possibilità di notevoli riduzioni del consumo energetico. Essa evita inoltre le fluttuazioni della pressione e gli eventuali avviamenti frequenti del motore, assicurando allo stesso tempo una pressione stabile e prolungando la durata del compressore.

4. Considerazioni di sicurezza: Se necessario, un serbatoio dell'aria assicura la disponibilità di aria sufficiente per consentire lo spegnimento dei sistemi e dei processi di produzione in condizioni di sicurezza nelle situazioni di emergenza.

Con quale frequenza devo scaricare il mio serbatoio dell'aria?

Minimo per il serbatoio dell'aria

In presenza di compressori senza essiccatori integrati, o in assenza di un essiccatore nel sistema, è possibile che il serbatoio dell'aria finisca per accumulare umidità al proprio interno. L'aria compressa non trattata e umida può danneggiare le attrezzature e compromettere la qualità dei prodotti e, allo stesso modo, influire negativamente anche sul serbatoio dell'aria stesso. La condensa o l'acqua si raccolgono nel serbatoio dell'aria e, se non vengono scaricate, possono dare origine a fenomeni di corrosione, con in conseguente deterioramento precoce del serbatoio. Si consiglia di scaricare il serbatoio dell'aria almeno una volta al giorno, e con maggiore frequenza se il compressore è in funzione a pieno carico per tutta la giornata. Un modo agevole per essere certi di non dimenticare mai tale operazione può consistere in un piccolo investimento per uno scarico a galleggiante o con temporizzatore, oppure per una valvola con scarico elettronico. Per ottenere risultati ideali e garantire che la rete dell'aria compressa sia perfettamente idonea per l'applicazione cui è destinata, contatta un professionista dell'aria compressa affinché ti fornisca ulteriore assistenza per le tue esigenze.

A quale pressione deve trovarsi il mio serbatoio dell'aria? Tale valore è importante?

È possibile che tu abbia già sentito l'affermazione secondo cui una maggiore pressione all'interno del serbatoio dell'aria si traduce in più aria per i processi e gli utensili, e quindi non occorre acquistare un compressore più grande neppure in caso di aumento del fabbisogno nel tempo. Tale affermazione è falsa, e occorre che la pressione all'interno del serbatoio sia correlata a quella di uscita del compressore.

La maggior parte dei compressori standard a velocità fissa e con azionamento a velocità variabile è in grado di fornire aria compressa con pressioni fino a 12 bar (175 psig), ma la maggior parte delle strutture industriali opera a 7 - 8 bar (100 - 125 psig). Occorre pertanto definire la pressione massima all'interno del serbatoio dell'aria in funzione delle esigenze specifiche della struttura. Se la pressione massima nominale erogata da un compressore a velocità fissa è pari a 8 bar (125 psig), ad esempio, occorre che la pressione nominale del serbatoio dell'aria sia pari o superiore a 10 bar (150 psig).

La pressione nominale della maggior parte dei compressori d'aria con azionamento a velocità variabile (VSD) giunge fino a 12 bar (175 psig); per questo tipo di reti dell'aria compressa è pertanto più indicato un serbatoio dell'aria da 14 bar (200 psig). Ciascun serbatoio dell'aria deve essere dotato di una valvola di sicurezza progettata per rilasciare la pressione dal serbatoio qualora essa raggiunga il valore massimo ammissibile all'interno del serbatoio. È importante non dimenticare che una pressione più elevata non si traduce in una maggiore portata (in l/s o CFM), mentre è vero precisamente il contrario, poiché se si aumenta la pressione la portata diminuisce.

È molto importante conoscere le impostazioni della pressione minima e massima per le macchine che utilizzano l'aria compressa e, se possibile, impiegare regolatori di pressione all'esterno del serbatoio dell'aria e/o nel punto di utilizzo. È bene non dimenticare una regola approssimativa secondo la quale 1 bar equivale al 7% dell'energia utilizzata (2 psig all'1%); ciò significa che occorre mantenere la pressione dell'impianto su valori commensurati alle esigenze della struttura di utilizzo, ottenendo di conseguenza ulteriori risparmi energetici.

Serbatoi dell'aria fai-da-te?

Benché possa sorgere la tentazione di realizzare con metodi fai-da-te il serbatoio dell'aria eventualmente necessario, non si tratta di un articolo da realizzare in proprio. A causa delle norme di legge e delle potenzialità di rischio estremo per la sicurezza, i serbatoi dell'aria devono sempre essere acquistati presso produttori di compressori d'aria o costruttori professionisti di recipienti pressurizzati con una buona reputazione. L'opzione migliore consiste nel mettersi in contatto con un esperto locale di aria compressa per ottenere una consulenza e una soluzione adatta al proprio fabbisogno di aria compressa.

Calcola le dimensioni del serbatoio dell'aria che ti occorre

Articoli correlati

Installazione di un compressore

L'installazione di un sistema di compressione è più facile rispetto al passato. Occorre tuttavia tenere ancora presenti alcuni aspetti associati soprattutto all'ubicazione del compressore e all'allestimento del locale che lo ospita. Scopri qui ulteriori informazioni.