Our solutions
Utensili e Soluzioni Industriali
Solutions
Industrie nostre clienti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti
Utensili e Soluzioni Industriali
Prodotti per l'Energia
Solutions
Prodotti
Prodotti per l'Energia
Sistemi di accumulo di energia
Atlas Copco Rental
Solutions
Compressori
Solutions
Prodotti
Compressori
Prodotti e soluzioni
Solutions
Sistemi di accumulo di energia

In quale modo la qualità dell'aria influisce sui costi operativi di un compressore?

Compressed Air Wiki Compressor Economy Compressors

Utilizzare aria compressa di alta qualità riduce le necessità di manutenzione e migliora l'affidabilità operativa del sistema pneumatico, del sistema di controllo e della strumentazione, limitando allo stesso tempo l'usura delle macchine pneumatiche.

la qualità dell'aria può influire sui costi operativi

Se l'impianto d'aria compressa viene progettato fin dal principio per l'impiego di aria compressa priva di olio e secca, l'installazione risulta più semplice ed economica, in quanto non occorre dotare il sistema delle tubazioni di un separatore dell'acqua. Quando l'aria è secca, non occorre scaricarla nell'atmosfera per rimuovere la condensa. Non è inoltre necessario uno scarico della condensa nel sistema di tubazioni, con una conseguente riduzione dei costi di installazione e manutenzione. La soluzione più economica consiste nell' installare un essiccatore centrale per l'aria compressa. La decentralizzazione dei moduli di trattamento dell'aria, con unità più piccole distribuite nel sistema, rende più complessa la manutenzione, aumentandone quindi i costi.


L'esperienza ha dimostrato che la riduzione dei costi di installazione e manutenzione per un sistema con aria compressa secca copre il costo dell'investimento per le attrezzature di essiccazione. Il risparmio rimane molto elevato anche quando occorre aggiungere queste ultime a installazioni esistenti.


I compressori oil-free non richiedono separatori dell'olio o attrezzature di pulizia per la condensa. Non sono necessari neppure i filtri, con il conseguente annullamento anche dei relativi costi di sostituzione. Non occorre pertanto compensare la caduta di pressione nel filtro, ed è possibile ridurre la pressione di esercizio del compressore, il che contribuisce a migliorare ulteriormente il costo complessivo dell'impianto.

Articoli correlati